CDC - Centro di Documentazione e Studi dei Comuni Italiani

Paolo Carusi (a cura di), La capitale della nazione. Roma e la sua provincia nella crisi del sistema liberale, Roma, Viella, 2011.

(pp. 7-18) Paolo Carusi,
"Introduzione. La nascita dello Stato-nazione e la nuova centralità di Roma".

La storiografia risorgimentista è concorde nell'affermare che, nel corso del moto di unificazione nazionale, il mito della città di Roma seppe costituire un prezioso patrimonio simbolico comune, capace di infiammare gli nimi dei patrioti e di cementare la loro volontà unitaria.

 di Ilaria Beretta. Il volume riporta i principali risultati dell'indagine condotta nel 2012 dall'Alta Scuola per l'Ambiente (ASA) dell'Università Cattolica del Sacro Cuore, volta alla conoscenza approfondita delle politiche ambientali urbane (con particolare riferimento alla qualità dell'aria) attuate nelle città di Copenaghen, Stoccolma e Amburgo, 'realtà eccellenti' in quanto assegnatarie del premio 'European Green Capital'. Stoccolma è da anni considerata la città meno inquinata al mondo e si trova ora ad affrontare la sfida di mantenere tale primato candidandosi allo stesso tempo, a livello internazionale -quale centro urbano attrattivo dal punto di vista professionale ed economico. Diversamente da Stoccolma, Amburgo ha rappresentato nel passato un importante centro industriale, ma alla fine del XX secolo ha deciso di imprimere una svolta radicale alla propria traiettoria di sviluppo verso una crescita responsabile e un'economia verde. Infine, l'esperienza di Copenaghen è fortemente caratterizzata dalla totale convergenza tra il modello di sviluppo economico e quello ambientale, come testimonia l'affermazione di parole-chiave quali 'eco-innovazione' e 'green job'. Le tre città hanno scelto di investire nella sostenibilità ambientale per il perseguimento della sostenibilità economica e sociale, ottenendo risultati importanti da tutti e tre i punti di vista. In particolare, si sono impegnate nella lotta contro i cambiamenti climatici e l'inquinamento atmosferico. Vita er pensiero editore. pp. 98.

 Curatore R. Camagni -P. Lattarulo - Le crescenti difficoltà dei distretti industriali e la sempre più urgente domanda di innovazione spingono ricercatori e politici a interrogarsi sulla reale adeguatezza delle configurazioni urbane e a individuare le riforme necessarie per rilanciare lo sviluppo economico. A partire dai primi anni del 2000 e soprattutto con lo scoppio e il perdurare della crisi economica il tema della maggiore efficienza delle città, quali agenti per generare sviluppo e migliorare la qualità urbana e l'equilibrio territoriale, è diventato sempre più attuale e urgente. Le pressioni del mondo economico e del contesto internazionale spingono a valorizzare le potenzialità dei territori e a aumentarne la capacità competitiva, anche attraverso riforme istituzionali quale la costituzione delle città metropolitane. Questo volume, il cui scopo è di offrire riferimenti scientifici e metodologici al dibattito in corso, raccoglie le riflessioni di alcuni dei maggiori esperti europei del settore. In esso si affrontano le problematiche legate all'adeguata definizione e misurazione di rango urbano e delle economie di agglomerazione; ai vantaggi netti di diverse configurazioni urbane; alla resilienza nell'affrontare la crisi economica e garantire uno sviluppo territoriale equilibrato. Il mulino editore. pp. 297

L'uscita del Rapporto 2014 sul mercato del lavoro in Friuli Venezia Giulia documenta le principali dinamiche economiche e occupazionali degli ultimi anni che, stando ai risultati degli ultimi studi, nel 2013 rimangono ancora caratterizzate da andamenti generalmente negativi. Nella prima parte del Rapporto il lettore troverà una dettagliata panoramica degli stock, dei flussi e degli indicatori, declinata sia a livello regionale sia nelle altre dimensioni territoriali con un particolare riguardo alla prospettiva di genere. La seconda parte del volume è dedicata a specifiche tematiche del mondo del lavoro regionale, tra cui un approfondimento sulla montagna friulana e uno sui profili di mobilità dei ricercatori e del personale altamente qualificato residente all'estero. Il rapporto si conclude con un contributo che dà conto degli interventi formativi in tema di salute e sicurezza realizzati o coordinati dalla Regione e che rappresenta la continuazione delle rilevazioni svolte negli anni passati sulle politiche in tema di salute e sicurezza. Franco Angeli Editore. pp. 368

Il Centro Documentazione e Studi Comuni italiani Anci-IFEL, in vista della XXXI Assemblea Anci di Milano, ha voluto pubblicare il volume "Il Nuovo Sindaco – Jacopo Cima". Tale scelta è dovuta alla straordinaria attualità del testo. Le caratteristiche morali e politiche del sindaco, individuate da Cima circa 150 anni fa, sono infatti imprescindibili anche per un primo cittadino del XXI secolo. Il libro illustra, quindi, carattere e qualità del Nuovo Sindaco, attraverso principi ancora attuali a distanza di oltre un secolo, anche per il costante riferimento all'orizzonte europeo.
Di qui la volontà di pubblicare per interno il testo di Cima, anticipato da un'analisi storico-istituzionale, curata da Oscar Gaspari, in grado di illustrare la realtà del tempo e quindi di contestualizzare il pensiero dell'autore.

Il Nuovo Sindaco - Jacopo Cima - a  cura di Oscar di Oscar Gaspari, 116 pp.

Scarica il libro in modaità Calameo:

http://www.calameo.com/read/00217606788a1a75a2385

 

 

Il testo, realizzato grazie alla collaborazione tra Anci Lazio e IFEL, si propone di presentare le principali variabili demografiche, sociali, economiche, finanziarie, territoriali ed istituzionali dei comuni laziali, attraverso analisi statistiche e descrizioni cartografiche dei fenomeni maggiormente rappresentabili in termini di georeferenziazione.
La pubblicazione contiene i dati aggiornati sui 378 comuni del Lazio ed un utile strumento rivolto agli amministraori per esercitare con maggiore cognizione le proprie funzioni e per fornire un quadro d'insieme delle dinamiche comunali all'interno della regione. Ifel / Anci Lazio

Pagina 2 di 8

Home Recensioni

Ricevi la newsletter

Iscriviti

Rimani aggiornato sulle attività del centro, sui cicli di formazione, i seminari e le ultime iniziative. Inserendo il proprio indirizzo di posta elettronica già registrato e cliccando sul tasto cancella è invece possibile cancellare rapidamente la propria iscrizione.