Stampa questa pagina

M. Una metronovela

di Stefano Bartezaghi.

Giulio Einaudi Editore, 282 pp - 20 euro. 

Un viaggio sentimentale, insolito e cuneiforme, dentro, e soprattutto sotto, Milano.

Tra arrivi e partenze, amicizie lunghe una vita e disincontri quotidiani, orizzonte superiore e orizzonte inferiore, ricordi tenaci e attimi mancati, Stefano Bartezzaghi ci conduce in un insolito viaggio sentimentale nella sua città. E la sua linguacornucopia scava nell'ovvio e nel mediocre del quotidiano e dell'oggetto comune per produrre riverberi insoliti, lampi di ricordi, nuovi angoli di osservazione, storie frivole e serie di persone note o del tutto sconosciute che insieme a Milano ci raccontano anche un'altra possibile città. Magari la nostra.

Ultima modifica il Martedì, 21 Aprile 2015 11:00