Ecco cosa fare se trovi un fucile da caccia nell’armadio del nonno Gentile avvocato Bassu, ho trovato presso la casa da me ereditata da uno zio un fucile da caccia da lui conservato in un armadio. Prega con calma! Notizie, info utili e un elenco di b&b e hotel a San Giovanni Rotondo. Il Dolce o Torta di Padre Pio è un dolce particolare, che richiede ben dieci giorni di preparazione.. Sulla sua origine non si hanno notizie certe, se non che ce n’è una versione anglosassone chiamata Herman cake.. Il Dolce di Padre Pio, oltre testimoniare … Padre Pio, oggi i miei pensieri si soffermano sulle cose perdute e sui miei fallimenti. Se hai bisogno di contattarmi per chiedere un aiuto in cucina o un chiarimento, compila il modulo,ti risponderò appena possibile. Mi spiego meglio. Se sei un brand o un'azienda food e vuoi intraprendere una collaborazione con me e con il mio blog, contattami. Notificami i nuovi commenti via e-mail, acconsenti a Privacy Policy (function (w,d) {var loader = function () {var s = d.createElement("script"), tag = d.getElementsByTagName("script")[0]; s.src="https://cdn.iubenda.com/iubenda.js"; tag.parentNode.insertBefore(s,tag);}; if(w.addEventListener){w.addEventListener("load", loader, false);}else if(w.attachEvent){w.attachEvent("onload", loader);}else{w.onload = loader;}})(window, document); e la Cookie Policy (function (w,d) {var loader = function () {var s = d.createElement("script"), tag = d.getElementsByTagName("script")[0]; s.src="https://cdn.iubenda.com/iubenda.js"; tag.parentNode.insertBefore(s,tag);}; if(w.addEventListener){w.addEventListener("load", loader, false);}else if(w.attachEvent){w.attachEvent("onload", loader);}else{w.onload = loader;}})(window, document); Lascia il tuo commento su Torta di Padre Pio, La preparerò anche io. Padre Pio: un pensiero per ogni giorno – 13 luglio Un pensiero al giorno dal Diario di Santa Faustina – 13 luglio 13 luglio – Vangelo (Mt 10,16-23) Non siete voi a parlare, ma è lo Spirito del Padre vostro Quando perdi tempo disprezzi il dono di Dio, il regalo che Egli, infinitamente buono, affida al tuo amore e alla tua generosità. Le tante testimonianze sulla grande santità del frate arrivano fino ai giorni nostri, accompagnate da sentimenti di gratitudine. Ed egli ripeté: “Devo fare un lungo viaggio”, che dopo qualche secondo, aggiunse, con un sorrisetto: “E per fare questo viaggio non ho bisogno del permesso del superiore”. Mi spiego meglio. Padre Pio gli scrisse due lettere nel 1918 (Epistolario IV, 305-12) Sulla strada verso il Paradiso. Fatemi sapere tutto nei commenti ;). Padre Pio aprì la porta e cominciò a parlare. Home > Cosa fare in caso di lutto > Morte di un genitore: ecco tutto quello che dovete fare. Questo perché si tratta di una sorta di catena di Sant'Antonio in versione religiosa ma più pratica e fattiva e soprattutto molto più dolce che pare abbia avuto origine da una sorta di pane dell'amicizia Amish. 0882417555 eMail: info@santuariopadrepio.it ... Cerca di farti aiutare da tua madre e poi, per te stessa e non per tuo padre, evita di fare stupidate o metterti in rischio (tipo fumare, uscire in posti pericolosi, trascurare gli studi etc). Grazie, La ricetta la conosco ma non trovavo più gli ingredienti grazie di averla pubblicata 😉 grazie ancora. 3. Coprite ancora col canovaccio e tenete da parte (sempre fuori dal frigo). 2. «Si tratta di indicazioni che riguardano gli stili di vita da adottare in questo periodo di isolamento casalingo: come il rispetto degli orari, […] Grazie! (Se qualcuno vi ha regalato il composto, versatelo nella ciotola prima di aggiungere zucchero e farina... Io non lo avevo e quindi sono partita da zero). La torta di Padre Pio è un dolce estremamente particolare. In questo caso, il chiamato all’eredità che si t… 3 «Mi confida, don Pierino Galeone, un'affermazione di Padre Pio: «La mia responsabilità è unica al mondo».E ancora: «La mia missione finirà quando sulla terra la S. Messa non si celebrerà più».E padre Gerardo Di Flumeri riferisce queste parole del Padre: «La mia missione comincia dopo la mia morte». Erede spirituale di San Francesco d’Assisi, padre Pio da Pietrelcina è stato il primo sacerdote a ricevere le stigmate della crocifissione. Credo proverò a rifarla! Che devo fare, fermarmi o accoglierne altri?». Un giorno Padre Pio si alzò bruscamente dalla tavola e si diresse verso la porta del convento. Se Gesù ci rende così felici in Terra, che sarà nel Cielo? L’erede che si mette dunque al volante non potrà più rinunciare all’eredità neanche se dovesse scoprire, in un momento successivo, che il parente deceduto era sommerso dai debiti. Mio padre ha deciso di rimettere a nuovo il computer, così l'ha portato da un tecnico chiedendogli di formattarlo e installare win10. Amato Padre Pio da Pietrelcina, che hai portato sul tuo corpo i segni della Passione di Nostro Signore Gesù Cristo. Questo potevo farlo anche io, ma non avevo voglia. ... Padre Pio tu sai che cosa c’è nel mio cuore tu sai quanto io tema per questo figlio ora io ti chiedo aiutalo fà … Nonostante abbia seguito tutto alla lettera, il mio composto finale era troppo denso, quindi ho aggiunto un pochino di acqua aggiuntiva per renderlo più fluido e della consistenza giusta. 5. Occupare utilmente il tempo del bambino, con attività che possano essere favorevoli al suo sviluppo. Su questa terra ognuno ha la sua croce; ma dobbiamo fare in modo di non essere il cattivo ladrone, bensì il buon ladrone. ? Ma il rischio di contagio Covid, dati alla mano, è anche a casa. 7. Giovanni Scarale con l’aspiratore che doveva aiutare Padre Pio a respirare. Si tratta pur sempre di una ricetta buona e gustosa, nonché di una preparazione simpatica e originale, per cui perché non contribuire a diffonderla, che si sia credenti o meno? Devo fare soltanto la volontà di Dio e, se piacerò a lui, il resto non conta. 6. Padre Pio ha ricevuto dei doni speciali da Dio, come il discernimento delle anime e la capacità di leggere nelle coscienze, guarigioni miracolose, bilocazione, il dono delle lacrime, il profumo di rose e soprattutto le stimmate ai piedi, alle mani e al costato, che ha portato per cinquant’anni. ... e spudorato ma dammi una spinta in + per quello che devo fare tu comunque sai tutto o in alternativa fammi capie cosa devo fare Gesù ti prego aiuta e … Leggi tutto… Padre Pio, a cui Dio ha dato doni e carismi particolari, si è impegnato con tutte le sue forze per la salvezza delle anime. Prima di cuocere il composto, in teoria dovreste prelevare 3 bicchieri di impasto da donare a persone care (amici o parenti) perché possano a loro volta preparare il dolce. 2.5M likes. Supplica a Padre Pio contro la depressione O Padre Pio, guida e orienta i miei pensieri sulla retta via, aiutami e rafforzami nella mente e nel corpo.Degnami di vincere questa battaglia e guarire dalla depressione. Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre informato sulle ultime novità. CHIESA CATTOLICA CATHOLIC CHURCH CHIESA CRISTIANA CHRISTIAN CHURCH Versate il composto in una teglia rivestita di carta forno, esprimete i 3 desideri e cuocete per circa 40 minuti a 180°C in forno ventilato già caldo (volendo, potete rivolgere una preghiera al santo durante la cottura). Ciao a tutti. Il nuovo CALENDARIO DI PADRE PIO 2019.Puoi richiederlo nei nostri Centri di Accoglienza a Pietrelcina, oppure telefonando allo 0824.990711. Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno. Io vorrei provare a farla! Un giorno Padre Pio si alzò bruscamente dalla tavola e si diresse verso la porta del convento. 8. Padre Pio: un pensiero per ogni giorno – 13 luglio Un pensiero al giorno dal Diario di Santa Faustina – 13 luglio 13 luglio – Vangelo (Mt 10,16-23) Non siete voi a parlare, ma è lo Spirito del Padre vostro 4. 5. Se la paura ti angoscia, dì come San Pietro “Signore, salvami!” Egli stenderà la mano: stringila forte e cammina allegramente. Vai in pace e abbi fiducia”. È noto in tutto il mondo come “il frate stigmatizzato”. Fonte dell'articolo Amici Domenicani - Autore Padre Angelo Bellon op. ... Padre Pio tu sai che cosa c’è nel mio cuore tu sai quanto io tema per questo figlio ora io ti … Un’altra volta chiese: «Padre, il numero dei suoi figli spirituali è ormai grande! Di nuovo non dovete fare nulla, lasciate la ciotola coperta a temperatura ambiente senza toccare l'impasto. Convento Santuario di San Pio da Pietrelcina Viale Padre Pio, San Giovanni Rotondo FG tel. Tutte le informazioni che servono per conoscere le opere di street art da vedere nel quartiere di Testaccio. Non dovete fare nulla, lasciate la ciotola sempre a temperatura ambiente ben coperta sotto al suo canovaccio. Ne conoscevate una versione diversa? La torta di Padre Pio è un dolce estremamente particolare. Lascia il tuo commento se hai provato la ricetta, se vuoi un chiarimento prima di cimentarti nella realizzazione del piatto o semplicemente per lasciare il tuo saluto. consiglio... C 3 novembre 2009 alle 15:59 Ultima risposta: 4 novembre 2009 alle 22:38 È noto in tutto il mondo come “il frate stigmatizzato”. Padre Pio gli disse: “Io sarò con te. grazie per la risposta, ciao Mista, io ne ho una versione simile: 1 bicchiere di zucchero 2 bicchieri di farina 1 bicchiere di latte mezzo bicchiere di olio mezzo bicchiere di noci sgusciate e a pezzetti 150 gr di uvetta 1 mela a pezzettini 2 uova 2 bustine di vanillina 1 bustina di lievito 1 pizzico di cannella 1 pizzico di sale il procedimento è quasi uguale, ma nel 6 giorno mescolare e 7/8/9 fare riposare e aggiungere il resto al 10 giorno. Beato Padre Pio, Aiuta tutte le persone che con amore si rivolgono a te per chiedere una grazia per se o per coloro che amano. E Padre Pio: «Nulla di questo. Sopporta tribolazioni, infermità, dolori per amore di Dio e per la conversione dei poveri peccatori. Le confessioni di Mamma Natuzza: "Ho visto i ... Il fisico Zichichi: «l’esistenza della scienz... Gesù ha donato a questa suora una preghiera d... Un filmato potente di appena un minuto sul ma... Nuovo studio sulla Sacra Sindone: “Non è l'im... Perché dobbiamo fare il segno della croce nei... 5 motivi per cui non mancherete più a Messa l... © Copyright Aleteia SAS tutti i diritti riservati. Aggiungete nell'impasto restante tutti gli ingredienti che rimangono: 2 bicchieri di farina, 1 bicchiere di zucchero, 1 bicchiere di olio di semi, le noci sminuzzate, il cioccolato spezzettato, l'uvetta tenuta preventivamente per 10 minuti in acqua calda e poi delicatamente strizzata, le uova, la cannella e il lievito. Ditemi che cosa debbo fare. I frati non vedevano nessuno oltre a Padre Pio. Padre Pio, a cui Dio ha dato doni e carismi particolari, si è impegnato con tutte le sue forze per la salvezza delle anime. C’è anche da dire che aspetto i tabulati dal 2005 a fine 2007 e secondo me i soldi che sono spariti sono molti di più di 11000. nostro padre picchia mio fratello,cosa devo fare? Non ti curare del domani, pensa a fare il bene oggi. 7°, 8° e 9° giorno (sabato, domenica e lunedì). 6. Padre Pio, aprendo le braccia, rispose: «Figlio mio, allarga quanto più puoi, perché sono più … Mettete in una ciotola (non di plastica, mi raccomando, quindi vetro, legno o acciaio) mettete nella ciotola 1 bicchiere di farina e 1 di zucchero senza mescolare. Ecco alcuni insegnamenti di padre Pio che scuoteranno la vostra vita: 1. Questo in sintesi il contenuto del decalogo per i genitori stilato dalla Società Italiana di Pediatria (SIP). In più avrete passato un po' di tempo in maniera diversa dal solito e magari avrete fatto divertire anche i vostri cari donandogli il bicchiere :P Che ne dite di questa tradizione così curiosa? Questo perché si tratta di una sorta di catena di Sant'Antonio in versione religiosa ma più pratica e fattiva e soprattutto molto più dolce che pare abbia avuto origine da una sorta di pane dell'amicizia Amish. Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza? CATHOLIC CHURCH PAGE RELIGION DEDICATED TO PADRE PIO, SAINT PIO. Ti prego Padre Pio,ascolta il mio Angelo Custode, raccogli questa mia preghiera, non guardare chi te la manda, ma guarda l’amore che la muove… Il Signore non può darmi un cireneo. @roberta conservali o purtroppo dovrai gettarli, o falla fare ad un componente della famiglia che c’è in casa con te. Devo solo fare una piccola precisazione per farvi capire come mai proprio Padre Pio si presenti in questa registrazione: da circa una decina di giorni stavo guardando e riguardando su you tube la fiction "Padre Pio" interpretata da Sergio Castellitto (molti di voi … inizialmente pensavo ke lo meritasse,mi dicevo ke 1 paio di sberle meritate nn hanno mai ucciso nessuno,in + mio fratello se le va ank a cercare:taglia a scuola,non fa k prendere brutti voti,si è ank fatto sorprendere a fumare. Siate come piccole api spirituali, le quali non portano nel loro alveare altro che miele e cera. Le sue intercessioni provvidenziali presso Dio sono state per molti motivo di guarigione del corpo e di rinnovamento dello spirito. Da subito ho notato che windows e office sono stati craccati. 4. Leggi su Sky TG24 l'articolo “Positivo al Covid, cosa devo fare?” L'odissea del giornalista di Sky TG24 Pio D’Emilia La torta di Padre Pio è un dolce estremamente particolare. Non capisco peró una cosa: la persona che riceve il mio bicchiere parte sempre dal giorno 1 con il bicchiere di farina + bicchiere di zucchero + il bicchiere da me regalato? Saluti, Norma, Volevo sapere se non ho a chi donare i bicchieri ke devo fare. Non ne posso piu' di mio padre, cosa devo fare? Mescolate con un cucchiaio di legno, quindi coprite e lasciate a temperatura ambiente. Di seguito abbiamo riassunto alcune delle principali informazioni che potrebbe essere utile conoscere nell’ipotesi della morte di un proprio caro, sistemando tempestivamente i rapporti pubblici e privati. Donne Magazine Tutte le informazioni che servono per conoscere il fiume dei cinque colori che scorre in Colombia. Ti prego Padre Pio aiuta mio figlio a trovare pace e serenità allontana da lui tutte le malignità con cui è venuto in contatto. 9. Opera il bene, ovunque, affinché chiunque possa dire: “Questo è un figlio di Cristo”. Aggiungete nella ciotola 1 bicchiere di farina, 1 bicchiere di zucchero e 1 di acqua, ma non mescolate. La torta di Padre Pio è pronta, non vi resta che farla raffreddare prima di tagliarla e avere finalmente il piacere di assaggiarla! Devo fare una domanda su Padre Pio..... nessuno mi ha saputo rispondere..... ho chiesto questa cosa a diverse persone, ma nessuna mi ha saputo rispondere..... allora, Padre Pio aveva le stigmati sulle mani... prorio al centro del palmo... volevo sapere solo questo: perchè le ha sul palmo se i chiodi per crocefiggere Gesù erano sui polsi? Mi devo fare suora?». Ciao, anni fa una delle mie sorelle mi regalò un bicchiere di preimpasto e le indicazioni da seguire per arrivare alla torta fatta e finita…ma dopo qualche mese ho perso le indicazioni e smesso di impastare…qualche mese fa mi era tornata in mente,ma non sapevo più come recuperare le indicazioni e come partire da zero, quindi…GRAZIE!!! Nel 1948, Padre Luigi Irzio Magliacani, un missionario cappuccino di comunità in India trovandosi in Italia per visitare la famiglia, prima di ripartire fu convinto dal confratello Padre Andrew Apostoli a fare una visita a Padre Pio.Padre Luigi confidò all’amico che però non credeva che Padre Pio fosse una cosa genuina; credeva che fosse “un falso”. Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine. Ciao a tutti sono Misya, ovvero Flavia Imperatore, ho 34 anni, sposata con Ivano e mamma di Elisa, sono napoletana,amante dei viaggi, del buon cibo e dell'ottima compagnia. Un convertito espresse il timore di cadere di nuovo. Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video. .css-tadcwa:hover{-webkit-text-decoration:underline;text-decoration:underline;}Felipe Aquino - @media screen and (max-width:767px){.css-ij9gf6 .date-separator{display:none;}.css-ij9gf6 .date-updated{display:block;width:100%;}}pubblicato il 01/08/17. La morte di Padre Pio raccontata da Pio Miscio, l’infermiere della Casa Sollievo.Nella notte tra il 22 ed il 23 settembre 1968 nella cella n.1 del convento di San Giovanni Rotondo, dove abitava lui c’era anche l’infermiere che era di turno all’ospedale. Per la preparazione del dolce ci sono alcune regole che vanno tradizionalmente rispettate: 1) Si inizia di domenica 2) Niente frullino o impastatrice, ma solo il buon vecchio cucchiaio di legno 3) Analogamente, niente plastica (che siano utensili o recipienti) 4) Mai mettere il composto in frigorifero, ma solo a temperatura ambiente 5) Va preparato da una persona sola 6) Mai toccare il composto con le mani Ma le curiosità non sono finite perché, a parte queste regole peculiari, ci sono una serie di passaggi da fare, con dei giorni di pausa, fino ad arrivare, al 10° giorno (che, se avete seguito le regole e iniziato di domenica, sarà un martedì), alla cottura. Sto supplicando il tuo aiuto perché non so più cosa devo fare per guarire il mio papà. Ed ora il mio papà é ammalato e io ti sto chiedendo aiuto. "Santissimo Padre Pio non so più come fare ma ho tutta la buona volontà per dare un futuro a questo Paese. La conoscevate già? La preparazione del dolce prevede una preparazione lunga ben 10 giorni, non perché ci siano tempi effettivi molto lunghi, ma piuttosto perché ci sono della pause da rispettare come voto al Santo, al quale si possono chiedere in cambio dei favori. Padre Pio, Saint Pio, Pray For Us., Como, Italy. Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...). Si tratta di una ricetta che gira per tutta la nazione da tantissimi anni e vista e considerata la natura laica del mio blog ci ho pensato a lungo prima di decidermi a trascriverla... ma alla fine ho pensato: perché no! Riprendete la ciotola, mescolate le polveri con un cucchiaio (niente plastica, ricordate, quindi io ho optato per il legno), coprite nuovamente la ciotola con il canovaccio e mettete nuovamente da parte a temperatura ambiente. Ma ora mi arriva il ricatto morale, cioè come lui ha perdonato la mia “scappatella” io ora devo perdonare lui che mi ha fatto una cosa molto meno grave della mia, questo lo dice lui, aiutatemi cosa devo fare? Erede spirituale di San Francesco d’Assisi, padre Pio da Pietrelcina è stato il primo sacerdote a ricevere le stigmate della crocifissione. Quesito Carissimo Padre Angelo,volevo porre alla sua attenzione que Pensi, figlio mio, che lascerei ricadere un’anima che ho sollevato? Padre Pio aprì la porta e cominciò a parlare. 35K likes. 0882417555 eMail: info@santuariopadrepio.it +39 0882417500 fax. Le immagini e le ricette di cucina pubblicate sul sito sono di proprietà di. Mescolate con il cucchiaio di legno, quindi togliete 3 bicchieri di composto che potrete donare a chi volete. Ciao, bella ricetta la proverò! Benedicilo con amore e proteggilo dalle insidie. Dopo aver donato i bicchieri e prima di cuocere il dolce potete, se volete, chiedere dei favori (o delle grazie, o semplicemente esprimere dei desideri, se preferite) al Santo relativamente a persone a voi care. L’utilizzo dell’auto lasciata dal defunto implica una tacita accettazione dell’eredità. Per cui eccomi qua. Notizie, info utili e un elenco di b&b e hotel a San Giovanni Rotondo. Indossare le mascherine anche al chiuso, evitare contatti con persone fragili e lavare frequentemente le mani. 3. Mi spiego meglio. Quest’ultimo accompagnò il Dott. Famiglia. 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese. @graziella non hai proprio nessuno a cui donarlo? Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media. Tu verrai spesso a San Giovanni Rotondo; io avrò cura della tua anima e conoscerai la volontà di Dio». Ed egli ripeté: “Devo fare un lungo viaggio”, che dopo qualche secondo, aggiunse, con un sorrisetto: “E per fare questo viaggio non ho bisogno del permesso del superiore”. La vostra casa sia tutta piena di dolcezza, di pace, di concordia, di umiltà e di pietà per la vostra conversazione. Tra l l’altro sono devota a padre Pio, Voglio assolutamente provarla e far partire questa bella “catena”. Cerca di fare sempre il meglio: oggi meglio di ieri, domani meglio di oggi. Padre Pio prega per la mia familia e per tutte quelle persone che hanno bisogno di una preghiera. Alcuni frati gli andarono appresso. inizialmente pensavo ke lo meritasse,mi dicevo ke 1 paio di sberle meritate nn hanno mai ucciso nessuno,in + mio fratello se le va ank a cercare:taglia a scuola,non fa k prendere brutti voti,si è ank fatto sorprendere a fumare. Alcuni frati gli andarono appresso. Cosa devo fare con mio padre? Il post dell’altro ieri dedicato a Padre Pio ha ottenuto un’attenzione che mi ha sorpreso: oltre 50mila visualizzazioni del blog in un giorno solo e oltre mezzo milione su Facebook!. Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Qualcuno ha avuto la grazia chiesta? 23 ottobre alle 15:20 Ultima risposta: 24 ottobre alle 17:51 Mio padre. 9. Ecco qualche dato: Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. I frati non vedevano nessuno oltre a Padre Pio. animo, purché siano perseveranti nella preghiera, e nel bene». Diverso è il caso in cui l’erede usava l’auto già prima che il titolare morisse (si pensi al padre molto anziano che, pur intestatario della macchina, non ha rinnovato la patente, facendosi trasportare dalla figlia). Padre Pio gli scrisse due lettere nel 1918 (Epistolario IV, 305-12) Sulla strada verso il Paradiso. Tutte le informazioni per visitare il paese di Padre Pio, San Giovanni Rotondo. Giovanna, in lacrime, gli chiese: «Padre, poiché io vi appartengo, prendetevi cura di me. Padre PIO, Saint PIO, pray for us, amen, Como, Italy. Questo perché si tratta di una sorta di catena di Sant'Antonio in versione religiosa ma più pratica e fattiva e soprattutto molto più dolce che pare abbia avuto origine da una sorta di pane dell'amicizia Amish. E’ bello tramandare queste antiche tradizioni, un saluto da Manfredonia. Convento Santuario di San Pio da Pietrelcina Viale Padre Pio, San Giovanni Rotondo FG tel. Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare. Coprite la ciotola con un canovaccio pulito e mettete da parte (non in frigo, a temperatura ambiente). Tutte le informazioni per visitare il paese di Padre Pio, San Giovanni Rotondo. Di questa torta me ne aveva parlato anni fa la mia amica dandomi un bicchiere da lei preparato, Ciao, sto facendo anche io la torta….sono al sesto giorno si sono formati dei grumi….come posso fare? Se il demonio non dorme per farci perdere, la Madonna non ci abbandona neanche un istante. +39 0882417500 fax.