CDC - Centro di Documentazione e Studi dei Comuni Italiani

Torna a casa, dopo 33 anni, il volume, dall'alto valore storico, culturale ed economico, scomparso nel 1980, stampato nel 1736 dalla Tipografia Eredi Pannelli. Sul frontespizio "Codex Legum Municipalium, ad utilia justitiae et regiminis terrae Montis Sancti". La pubblicazione, unica copia esistente in Comune e stampa dell'ancora più antico manoscritto del 1441 approvato dall'allora Pontefice Eugenio IV, scomparve dall'Archivio Storico comunale nel lontano 1980.
Il ritrovamento della pubblicazione è avvenuto qualche anno fa ma solo lo scorso 15 aprile, presso la Sede Municipale, Andrea Bezzini, parroco della parrocchia dei Santi Stefano e Giacomo, ha riconsegnato al Sindaco Sergio Paolucci l'antico volume, alla presenza anche dell'appassionato ed esperto di storia locale Paolo Onofri che sempre aveva sottolineato la gravità della perdita per la comunità potentina.

 

E' disponibile il calendario del ciclo formativo 2013 della Fondazione Ifel. In allegato la brochure descrittiva dell'intera offerta formativa.

I webinar sono totalmente gratuiti ed hanno la possibilità di essere rivisti in ogni momento, attraverso i link dedicati presenti all'interno di ogni singolo evento.

All'interno della brochure, per ogni singola giornata formativa, vi è la possibilità di accedere, attraverso un link diretto, alla sezione d'iscrizione e all'aula virtuale.   

Il 18 aprile 2013, dalle ore 11:00 alle ore 13:00, si terrà il primo di una serie di seminari on-line dedicati al contenzioso tributario.(Clicca qui per rivedere l'intera giornata formativa)

 

 

 

Formazione IFEL: al via il ciclo dei seminari on-line 2013.

Il 16 aprile 2013, dalle ore 11:00 alle ore 13:00, con un seminario dedicato al nuovo tributo sui rifiuti e sui servizi (TARES), proseguono le iniziative di formazione a distanza, erogate in modalità webinar che, a partire dal 2013, affiancheranno le tradizionali attività formative IFEL in presenza.
Il seminario vedrà la partecipazione, in qualità di docente, del dott. Giampaolo De Paulis, già Direttore dell'Ufficio del Federalismo Fiscale del Ministero dell'Economia e delle Finanze.
Il calendario completo dei seminari on line sarà pubblicato nei prossimi giorni sul portale della Fondazione IFEL. Si ricoda che le attività formative sono gratuite, previa registrazione.

Bordo, margine, soglia. Barriera che esclude, confine che avvicina e raccoglie. Limite, limes, ciò che al contempo separa e unisce. Il "limite della città" è il tema della prima edizione di Leggere la città, la rassegna, ideata e promossa dal Comune di Pistoia, che si aprirà giovedì 18 aprile e si proseguirà fino a domenica 21 aprile con un fitto calendario di oltre 40 appuntamenti e più di 70 ospiti previsti. Per quattro giorni Pistoia diventa Casa del Pensiero urbano proponendo spettacoli, convegni, incontri e concerti con artisti, scrittori, architetti, musicisti di livello internazionale che declineranno il tema del limite ciascuno da un diverso punto di vista, politico, sociale, urbanistico, economico, artistico, storico. Sarà l'occasione per pensare alla città che cresce senza perdere la propria identità̀ e il proprio profilo, che impari di nuovo a riconoscere se stessa e gli altri, preservando, e al contempo accettando, il proprio limes, il proprio confine.

Si svolgerà anche quest'anno, in contemporanea ad Alma Orienta e Career Day, il 10 e 11 aprile, Univercity – Expo Città pergli Studenti la manifestazione organizzata e realizzata da BolognaFiere nata per presentare la città di Bologna, le sue istituzioni e i suoi servizi agli studenti che vi abitano o che verranno ad abit arla per frequentare l'università.
Comune e Università, assieme a BolognaFiere, hanno infatti dato vita lo scorso anno a questo evento fieristico nella consapevolezza che gli stud enti universitari costituiscano un nucleo importante di cittadini temporanei, ai quali Bologn a deve molto, sia per la potente vivacità culturale che generano, sia per l'impatto economico che la lo ro presenza esercita sul territorio.

Ricevi la newsletter

Iscriviti

Rimani aggiornato sulle attività del centro, sui cicli di formazione, i seminari e le ultime iniziative. Inserendo il proprio indirizzo di posta elettronica già registrato e cliccando sul tasto cancella è invece possibile cancellare rapidamente la propria iscrizione.