CDC - Centro di Documentazione e Studi dei Comuni Italiani

Saluto del Presidente dell'Anci e Sindaco di Torino, on. Piero Fassino, al convegno su "Aldo Moro, l'Europa e il Mediterraneo", svolto ieri, venerdì 8 Maggio 2015, a Roma presso la Sala Zuccari di Palazzo Giustiniani.

 Alla figura di Aldo Moro dedico sempre un pensiero di rispetto e ammirazione, avendo per altro conosciuto, nel corso della mia esperienza di governo alla Farnesina, quale fosse ancora pochi anni fa l'eco della sua azione come Ministro degli Esteri nel periodo 1969-1974.

Pubblicato in News

È nata "ANCI DOC 2014", scaricabile da Android o IOS; un'App che permette di accedere a un audiovideo-libro con quindici conversazioni su argomenti legati ai problemi e alle prospettive dei Comuni italiani.
Il Presidente dell'ANCI, Piero Fassino, e il Segretario generale dell'ANCI, Veronica Nicotra, aprono gli interventi con le loro considerazioni introduttive.

Pubblicato in News

2015, Italia è ora" è il titolo della XXXI Assemblea annuale dell'Anci che si aprirà quest'oggi, giovedì 6 novembre, e fino a sabato 6 novembre, presso il MiCo di Milano. Alle 12 di oggi L'Assemblea Annuale sarà anticipata dalla XVII Assemblea Congressuale che eleggerà il nuovo Presidente dell'Associazione.

Il via ufficiale della XXXI assise dei sindaci italiani  sarà dato alle ore 16 e verrà presieduta dal nuovo presidente del Consiglio nazionale. A salutare la platea dei primi cittadini toccherà al padrone di casa, il sindaco di Milano Giuliano Pisapia. Sarà poi la volta degli interventi istituzionali del presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, del presidente della Provincia di Milano, Guido Podestà, e del presidente Anci Lombardia, Roberto Scanagatti. Infine la giornata vedrà  l'intervento del sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei ministri, Graziano Delrio cui seguirà il saluto del presidente del Consiglio dei Ministr,i Matteo Renzi.

 

Pubblicato in News

"La cultura da elemento aggiuntivo deve diventare elemento centrale e costitutivo dello sviluppo nazionale. Solo facendo questo salto di approccio si potranno avere politiche e strategie nazionali organiche, che integrino al massimo il ruolo centrale che i Comuni da anni svolgono in questo settore. E si potrà arrivare ad un utilizzo ottimale di questo asset fondamentale per il nostro sistema paese. Ma per farlo bisogna sciogliere alcuni nodi, a partire dal riconoscimento delle politiche culturali e del turismo come funzioni fondamentali svolte dai Comuni". Questo in sintesi il ragionamento svolto dal presidente dell'Anci, Piero Fassino, che, alla presenza del ministro Franceschini ha aperto, stamattina a Roma, i lavori del convegno organizzato dall'associazione, con i responsabili culturali dei Comuni per discutere le proposte per il rilancio della Cultura e del Turismo.

Pubblicato in News

Si è tenuto l'11 aprile, presso il Collegio romano, un incontro tra il Ministro dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo Dario Franceschini, il presidente dell'Anci Piero Fassino e una delegazione dei sindaci delle città metropolitane composta dal primo cittadino di Roma Ignazio Marino, dal sindaco di Genova Marco Doria, dal sindaco di Bologna, Virginio Merola; dal sindaco di Catania Enzo Bianco, dal sindaco di Venezia Giorgio Orsoni, dal sindaco di Messina Renato Accorinti.

Pubblicato in News

Dopo il primo incontro, ad aprile scorso, oggi a Roma, presso il Teatro dei Dioscuri (via Piacenza, 1), prende il via la seconda uscita del coordinamento delle Città del Libro; le città d'Italia, grandi e piccole, che organizzano festival e Saloni dedicati al libro e alla letteratura e alla cultura editoriale. Il coordinamento nasce con l'intento di mettere a confronto le diverse esperienze sul territorio nazionale, cercando di creare collaborazione, condivisione e promozione e ricercando nuove e più solide forme di riconoscimento normativo.

Pubblicato in News
Home News Visualizza articoli per tag: Fassino

Ricevi la newsletter

Iscriviti

Rimani aggiornato sulle attività del centro, sui cicli di formazione, i seminari e le ultime iniziative. Inserendo il proprio indirizzo di posta elettronica già registrato e cliccando sul tasto cancella è invece possibile cancellare rapidamente la propria iscrizione.