CDC - Centro di Documentazione e Studi dei Comuni Italiani

Urban Future Global Conference, a Oslo il futuro delle città al centro del forum mondiale

In News

Le città del futuro e i temi principali del dibattito urbano in Europa e nel mondo al centro della Urban Future Global Conference, che dal 22 al 24 maggio ha visto a Oslo la partecipazione attiva di amministratori, funzionari, esperti e innovatori da tutto il mondo.
Milano, Venezia e Reggio Calabria tra le città italiane presenti all’evento globale che vede Anci fra i partner e impegnata nella tavola rotonda su infrastrutture verdi e partecipazione civica. I temi dei progetti realizzati dalle città italiane nell’ambito di network nazionali ed europei, come URBACT e Urban Innovative Actions, tra quelli in agenda nei seminari che hanno preso spunto dalle esperienze realizzate dalle città scandinave e da Oslo, Capitale verde europea 2019, per allargare il campo a quanto stanno realizzando innovatori e change maker nel resto del mondo.
Monete digitali e blockchain, economia circolare, metabolismi e sistemi alimentari urbani, nuovi modelli di governance e decision making: questi alcuni dei temi su cui si sono confrontato innovatori e amministratori europei e globali, con un occhio alle soluzioni più innovative ma anche ai fallimenti da cui imparare.
L’evento, che nelle prossime due edizioni avrà luogo rispettivamente a Lisbona e Rotterdam, ha visto anche la partecipazione di reti globali come C40 e offerto momenti di confronto sulle strategie innovative delle città sul piano urbanistico. Milano tra le città che hanno raccontato le azioni di rigenerazione urbana che saranno condotte nei prossimi anni nel quadro di un confronto tra assessori di città europee come Rotterdam, Stoccolma, Oslo e Lisbona.

Home News Urban Future Global Conference, a Oslo il futuro delle città al centro del forum mondiale

Ricevi la newsletter

Iscriviti

Rimani aggiornato sulle attività del centro, sui cicli di formazione, i seminari e le ultime iniziative. Inserendo il proprio indirizzo di posta elettronica già registrato e cliccando sul tasto cancella è invece possibile cancellare rapidamente la propria iscrizione.