CDC - Centro di Documentazione e Studi dei Comuni Italiani

Il 18 maggio a Belluno le nazionali Sindaci, Cantanti e Poste Italiane insieme per beneficenza

In News

È stata presentato nella Sala del Consiglio di Palazzo Rosso, a Belluno, il torneo triangolare “In campo per ripartire” che sabato 18 Maggio alle ore 15.30, allo Stadio Polisportivo di Belluno, vedrà affrontarsi la Nazionale Italiana Cantanti, i colleghi della Nazionale Sindaci e Nazionale Poste Italiane.
L’intero ricavato dell’evento, organizzato dal Comitato Gocce di Sole Onlus, sarà devoluto a favore del Fondo Welfare e Identità Territoriale costituito dalla Provincia di Belluno che dall’ottobre scorso sta aiutando le popolazioni colpite dal post Vaia.

«Il passaggio di Vaia ha scatenato una bellissima gara di solidarietà verso la nostra città e il Bellunese – ha commentato il Sindaco di Belluno, Jacopo Massaro – una solidarietà che arriva da Poste Italiane, dai sindaci, per definizione i più vicini al territorio in caso di calamità e di necessità, e dai cantanti, che mettono a disposizione il loro nome e il loro volto per attrarre più spettatori possibile. I bellunesi hanno sempre dato molto alle popolazioni colpite da calamità, e oggi sentono inequivocabilmente il calore dell’Italia, un Paese dove tutti si mobilitano per aiutare chi è in difficoltà: questa è una grande lezione di solidarietà»

«Sono lieto di portare i saluti dell’Anci Nazionale per questa importante iniziativa di solidarietà a favore delle popolazioni bellunesi colpite dal maltempo», ha aggiunto Massaro. «L’Anci, attraverso la propria squadra di calcio, la Nazionale Italiana Sindaci, nata nel 2002, promuove ogni anno manifestazioni calcistiche a scopo benefico, il cui ricavato è devoluto ad Associazioni attive sul territorio. Questa volta Anci scenderà in campo per i nostri Comuni».

Home News Il 18 maggio a Belluno le nazionali Sindaci, Cantanti e Poste Italiane insieme per beneficenza

Ricevi la newsletter

Iscriviti

Rimani aggiornato sulle attività del centro, sui cicli di formazione, i seminari e le ultime iniziative. Inserendo il proprio indirizzo di posta elettronica già registrato e cliccando sul tasto cancella è invece possibile cancellare rapidamente la propria iscrizione.