Kirchherr incontrò per la prima volta i Beatles nel 1960 al Kiserkeller di Amburgo, uno dei molti locali sulla Reeperbahn in cui le giovani band inglesi venivano messe sotto contratto a pochi marchi per suonare rock' n' roll tutta la notte ed intrattenere i molti soldati americani di stanza nella città dopo la fine della seconda guerra mondiale. Gli italiani tifano per la vendetta sportiva, ma non va così: Minter vince a Las Vegas e poi a Wembley. Ad annunciare il decesso è stato il direttore emerito dell'Ellis Marsalis Center for Music, Quint Davis, parlando alla Cnn. Ne è l'esempio più noto il suo programma 'Processo alla tappa', per il quale il giornalista coinvolse intellettuali del calibro di Pierpaolo Pasolini e Alberto Moravia per commentare il Giro d'Italia. Il 18 giugno è morta Vera Lynn, a 103 anni, nella sua dimora nel Sussex. L'artista era stato ricoverato nel reparto di terapia intensiva di un ospedale di Parigi lo scorso 26 marzo, e successivamente trasferito a Brest dove è avvenuto il decesso. Feste e ricorrenze Modifica Ma perché ha una predilezione per i papillon? Molti soldi, pare, gli arrivarono da Michael Jackson che, come aveva fatto per quelle dei Beatles, si era comprato i diritti delle sue canzoni. Amoruso, originario di Boscotrecase, dopo la scomparsa di Pino Daniele si esibiva spesso in amarcord del 'Nero a metà' con cui aveva lavorato a dischi che hanno fatto la storia della musica napoletana e italiana. Sergio Rossi era nato nel 1935 a San Mauro Pascoli e aveva ereditato la sua passione dal padre calzolaio. Nel 1981 ha interpretato Sam Mussabini nel pluripremiato film Momenti di gloria, interpretazione grazie alla quale Holm fu candidato al premio Oscar nella categoria miglior attore non protagonista. Lo ha annunciato la galleria Marian Goodman, che lo rappresentava, definendolo una persona "intelligente" e un artista "incomparabile". A partire dal 1996 ha condotto il programma "Peste e Corna", andato in onda dal lunedì al venerdì su Retequattro, fino al 1999, con share del 10-15% (dal 2000 al 2005 è diventata la rubrica "Peste e corna... e gocce di storia"). Dal 1970 al 79 è stato dirigente della Federazione di Genova del Partito Comunista Italiano. Da direttore e da senatore "porto' avanti, e a compimento, battaglie di vitale rilevanza per Messina, come quella per la costruzione dell'acquedotto Bufardo che risolse la drammatica emergenza idrica degli anni della grande sete. Non sono stati forniti ulteriori dettagli ma secondo quanto comunicato dalla famiglia il decesso non sarebbe legato al coronavirus. Ad aprire le danze è stato David Stern, ex commissioner dell’NBA, che ebbe la capacità di trasformarla in un grande fenomeno mediatico mondiale. Originario di Giulianova, in Abruzzo, classe 1933, aveva iniziato la sua carriera a soli 17 anni collaborando a Perugia con le redazioni locali dei quotidiani nazionali. Una scelta che poi si è rivelata perfetta visto il successo ottenuto. Il 26 maggio l'attore statunitense Richard Herd, noto soprattutto agli appassionati di fantascienza per aver interpretato il Comandante Supremo John nella serie tv "Visitors", apparso anche in numerosi episodi di "Star Trek" e tra i protagonisti della sitcom "Seinfeld", è morto ieri nella sua casa di Los Angeles, per le complicazioni legate ad un tumore, all'età di 87 anni. La soap va ancora in onda sulla Cbs. Il 18 giugno è morto Tibor Benedek. fa esplodere i tifosi: addosso ad Hagler vola di tutto, sedie, bottiglie, lattine. Intellettuale a tutto tondo, attento ai rapporti tra letteratura e società, Golino era di quei napoletani freddi, che nascondono la passione culturale, civile e politica dietro i modi eleganti e distaccati dell’ironia. Vi rimase per due stagioni, quella del 1955 e del 1956. Il tempo di una carezza, una messa insieme per poi fare ritorno in Vaticano al monastero Mater Ecclesiae. Diana Serra Cary - Baby Peggy fu ospite e musa per tre edizioni consecutive delle Giornate, dal 2004 al 2006. È stato uno degli inviati della Rai. I funerali del cantante si terranno venerdì 4 settembre alle ore 17 a Napoli presso la chiesa del Sacramento a Salvator Rosa 288. Barbieri nella sua vita era riuscito ad unire due grandi passioni, quella per lo sport e quella per il giornalismo. Bisogna invece riconoscere che David Cornwell (questo era il suo vero nome), è stato in assoluto uno degli autori di lingua inglese più importanti nella seconda metà del Novecento, giudizio peraltro espresso da autorità del calibro di Philip Roth e Ian McEwan. Nel 1976 Italo Moretti passò alla redazione del Tg2 continuando a dedicarsi al Sud America, ma anche alla politica di Portogallo e Spagna. Il 22 marzo è morto Nino Alberto Arbasino (Voghera, 22 gennaio 1930) scrittore, giornalista, poeta, critico teatrale e politico italiano. I suoi scatti glamour e iconici hanno ritratto topmodel come Shaun Casey, Willow Bay e Paulina Porizkova. Il 9 agosto è morta Valeria Capezzuto, per anni inviata del TGR (Telegiornale Regionale) Campania. Si ritirò a 39 anni, chiudendo una carriera assai longeva per una frattura a un ginocchio. Dal libro è stato realizzato un lungometraggio per la regia di Dover Koshashvili. Lo vedremo nell'ultimo ruolo, nella serie Space Force a fine mese su Netflix, al fianco di Steve Carrell. Protagonista in un centinaio di film e programmi tv, fu l'attore preferito di Ingmar Bergman, ma anche interprete di molti successi internazionali come "L'esorcista", "Hannah e le sue sorelle", "Fino alla fine del mondo" e "Risvegli". La caduta sarebbe avvenuta a bassa velocità (circa 50 chilometri orari) in una zona caratterizzata da diverse dune. Nel '97 gli arrivò una nomination agli Oscar per il tema della colonna sonora del film prodotto, diretto e interpretato da Tom Hanks Music graffiti (titolo originale: That Thing You Do! Lo scorso 2 aprile scriveva su Facebook: “Sono in ogni nota che ho curato / Esisto in ogni nota insieme / Alle mie sorelle e fratelli / Figli o nipoti / Sono ogni nota studiata / Suonata e donata / Amata / Perché non c’è nota che non ami / E che non abbia amato”. La Federazione lo coccola e vuole mettergli a disposizione una Mercedes: lui rifiuta, per non suscitare invidia nei compagni. Secondo il fratello Muff Winwood, il fatto che la band avesse preso il nome di Davis fu quasi del tutto casuale. Nel 1987 è il secondo gruppo italiano dopo l’Iri. L'ultimo lavoro del gruppo, "A Different Kind of Truth", è del 2012. Dopo una carriera sfolgorante si era ritirata dalle scene nel 1985. Carl Reiner, padre dell’attore Rob Reiner, era nato il 20 marzo 1922 e ha vinto nove Emmy (un record) in circa 70 anni di carriera. Christophe era salito alla ribalta del successo con "Aline", nel 1965, ed ha poi attraversato mezzo secolo della canzone francese con un percorso del tutto personale e apprezzato dal pubblico. Dopo la morte prematura di Hawk, la stable venne brevemente riunita con Heidenreich al suo posto e la nuova coppia (con Animal) vinse un nuovo titolo tag-team. “Giornalista dimezzato”, “Dalemoni” (sull’intesa tra D’Alema e Berlusconi), “Parolaio rosso” (Bertinotti), “Balena bianca” (la Democrazia Cristiana) sono soltanto alcuni lemmi di un suo personalissimo lessico con cui ha svecchiato la cronaca politica italiana, scrutata con il suo leggendario binocolo ai congressi di partito. Lascia la moglie Francesca e la figlia Alessandra. Il 21 gennaio è morto Emanuele Severino, il filosofo che il 26 febbraio avrebbe compiuto 91 anni. Tutelare la base del calcio è importante, significa tutelare tutto. Per Einaudi ha scritto G8-Genova, sui fatti del 2001. Non sono state rese note le cause del decesso. Berlinger aveva 83 anni ed è stato uno dei volti più amati non solo di Happy Days, ma anche di tanti altri film di successo come La corsa più pazza d’America, Eroe per caso e Il lungo addio. Anche la band dei Kiss sui social ha espresso le condoglianze per la scomparsa del rocker: “Abbiamo il cuore spezzato. Il suo ultimo film da regista è nel 2011 quando scopre di essere gravemente malato. Nelle sue memorie intitolate 'Errata: An Examined Life', del 1998, Steiner aveva sottolineato come sulla sua formazione avesse influito il fatto di essere cresciuto poliglotta, parlando il francese, il tedesco e l'inglese. Ma com'era abitudine nell'America segregata dell'epoca in cui la musica nera aveva una classifica a parte, il brano fu affidato a cantanti bianchi e così anche Little Richard fu colpito dalla nemesi di Elvis: una volta inciso da "The King" per il pubblico "Tutti Frutti" diventò un brano di Elvis. Il francese è morto per infarto ad Andorra, dove abitava. Nel 2008 provò il debutto in 250, con la Gilera, prima a Indianapolis, poi a Phillip Island, ma senza riuscirvi. La Bibbia ne è ricca, basta cercarle». In quella occasione non aveva saltato un minuto nella cavalcata che portò i Leoni d'Africa fino ai quarti di finale, dall'esordio travolgente a Milano con la vittoria sull'Argentina di Maradona campione in carica. Prese lezioni d’arte drammatica e mosse i primi passi sul palcoscenico della Comédie-Française nell’opera dove il regista Jean-Louis Barrault mise in scena “Le Soulier de Satin” di Paul Claudel. Anche i titoli dei suoi saggi restituiscono la verve polemica, rivolta soprattutto al mondo dei giornali: "Comprati e venduti". In "Delitto di stato", trasmesso da Rai Due nel 1982, per la regia di Gianfranco De Bosio, porta in scena sul piccolo schermo il primo nudo integrale frontale maschile della televisione italiana. Battuto per la selezione olimpica di Roma da Bossi, passa professionista nel 1961 con la scuderia Ignis del cavalier Borghi, con cui rimarrà fino al ritiro. Il successo della serie superò ampiamente i confini della Svezia. Dichiaratamente gay, nell'agosto del 2019 le sue confessioni sulla vita privata e i suoi uomini scioccarono l'opinione pubblica: "Il numero dei miei partner? Indelebile, in particolare, il segno lasciato nella finale di Madrid del 1969 contro l’Ajax: la tripletta nel 4-1 finale fu la prima di un calciatore italiano nella finale della massima competizione europea per club. La sua scoperta è però dovuta a Diana Vreeland, celebre editor di Vogue: Isa Stoppi fu immortalata per tutti gli anni Sessanta sulle cover dei magazine più prestigiosi del mondo, a partire appunto da Vogue che la scelse per la copertina del primo numero dell’edizione italiana. Aveva 81 anni. Anche in questo caso il film vince due Oscar. Inventore del marchio “Camomilla” e del megastore Galleria Scarlatti. Bergamasco di Romano di Lombardia, Cometti è uno dei portieri cresciuti alla scuola di Carletto Ceresoli, gioca in Prima Squadra per 11 stagioni, diventa poi allenatore del vivaio, quindi allenatore in seconda ed infine, dal 1975 al 1990, allenatore dei portieri. Nel 2017 la regina Elisabetta, in occasione del suo 101° compleanno. È stato corrispondente da Mosca per L’Unità e La Stampa, oltre che inviato per il Tg5, il Tg1 e il Tg3. Il piccolo Richard si è accostato alla musica in chiesa e ha fatto una dura gavetta musicale nel circuito della musica nera. Nel 1978, ai Mondiali di Strasburgo (Francia), Thomas vinse l'oro nel corpo libero, portando il primo titolo maschile negli Stati Uniti, ripetendosi poi nel 1979 a Fort Worth (Usa). Arrestato nel 1973 dopo il colpo di stato di Pinochet, lo scrittore era stato liberato sette mesi dopo per le pressioni di Amnesty International ma, un nuovo arresto lo aveva condannato all’esilio. Giocò lo stesso e vinse. Conclusi i suoi studi, comincia a recitare in qualche spettacolo estivo off-Broadway. Nato nel giugno del 1928, le Leggi razziste del 1938 lo costrinsero a fuggire dall'Italia per riparare a Gerusalemme e Tel Aviv nell'allora Palestina mandataria.