Es. Grazie a chi mi aiuterà ;) Quando si dà del lei si parla in italiano (almeno per me è così). - 28/7/2015, 02:18 ..Glowen. Monthly Archives: aprile 2014. Bruno Amato. n'zevato:unto, sporco viene da sevo (napoletano sivo) o ‘occellenza: eccellenza. Anticamente questa parola veniva utilizzata per indicare l’ernia scrotale. … Qual è l’origine del termine napoletano “Guallera”? Deriva dalla terminologia araba “wadara”. 1 Answer. have: avere i intrasatto: improvviso. pazzomondo Livello Tecnico: Josè Maria Callejon Messaggi: 25450 Iscritto il: mer ago 15, 2007 8:03 pm View all copies of this book. La parola indica nel suo significato letterale la sacca scrotale: ma ha una molteplicità di significati variegata assai. Quante volte … guappo: esponente della malavita valoroso, prode, bravo. gurapettole; donnaiolo o anche geloso della moglie. Edited by marcie. Publication date 1868 Topics Italian language, Italian language -- Dialects Italy Naples, Italian language Publisher Napoli, Tip. Il napoletano, così come l’italiano è una lingua che deriva innanzitutto dal latino e dal greco. L'articolo ricostruisce le diverse fasi di una polemica linguistica ottocentesca fra promotori di una riforma ortografica del napoletano basata sul parlato contemporaneo e difensori della norma grafica derivata dai classici della tradizione dialettale scritta. Questo dialetto, che in realtà è una vera e propria lingua, è famoso anche al di fuori della nostra penisola, grazie soprattutto alla canzone napoletana esportata in tutto il mondo. paglietta:cappello estivo o panama,si dice anche per indicare avvocato. [Bruno Amato; Anna Pardo] Lv 4. 5.700.000. di più . La guallera è il sostantivo napoletano che sta ad indicare l’ernia inguino-scrotale giunta nella sua fase più avanzata e grave, quando provoca il rigonfiamento abnorme dello scroto, ossia della sacca che contiene i testicoli, provocando vari fastidi alla persona che ne fosse affetta, in certi casi addirittura invalidante. 6 years ago. 1 0 ☆Mirko Directioner Boy☆ Lv 6. dall’arabo “wadara”) …e te l’abbuffano, e te la rompono, te la trovi in quelle giornate di pigrizia, o ci diventi quando ti vogliono denigrare rispetto a un altra persona. Tutti i diritti riservati. testa; fàci lu càpu addù fatiha, fa il capo dove. Ma Voi continuate a ripetere ostinatamente che sono tutti uguali. Ogni tanto dovrei vietarmi di non vietarmi di fare queste cose, ma non lo faccio mai, La Sagres di Santa Maria Capua Vetere vince il premio Padre Pio, Castellammare di Stabia, 32 positivi tra il personale sanitario: chiuso il pronto soccorso, Rientri dal Regno Unito senza tampone e autocertificazione: niente controlli in Italia, La camorra in opere pubbliche e onoranze funebri: interdittiva antimafia per 4 imprese, Santa Maria Capua Vetere, arrivano 100.000 euro per il riutilizzo di beni confiscati, L’arte napoletana in tv: il presepe di San Gregorio Armeno nella casa del GF Vip, Corsa al tampone antigenico: l’elenco delle farmacie aderenti a Napoli e provincia, METEO/ Attacco polare a Natale e Santo Stefano: temporali e freddo gelido, Presunto audio tra Insigne e capo comunicazione Napoli: “Ho fatto fare un tweet ad Alvino contro Massa”, Covid a Torre del Greco, il bollettino del 21 dicembre: 21 positivi, 23 guarigioni e 3 decessi, Rischio vulcanico in Campania: “Abbiamo bisogno di soluzioni alternative”, A Scampia nasce la Libreria ecologica: “Sarà un punto di riferimento per i giovani”. नया अकाउंट बनाएँ. © 2019 Vesuvio Live. càpu", negli altri casi quello maschile "lu càpu" - | è calatu lu capu a la Isca, il torrente Isca è in. gians 8 gennaio 2009 12:55. non immagini quanto possa tornarmi utile questa prima lezione. GURAPETTOLE; donnaiolo o anche geloso della moglie GUDERE: Godere GURFO: Golfo H HAJE: Hai HAVE: Avere I INTRATA: Entrata ISULA: Isola J JACCIO: Ghiaccio jACOVELLE:Da un personaggio della commedia italiana, certo Giacomo … abito acqua Altamura antica arse assai atono bambini basso buona cadere cane canto capelli capo … Il riferimento e' chiaramente dovuto all'italico mutata mente divenuto in napoletano "'na vutat''e mente. Può indicare: “Sei una persona talmente indolente e con assoluta mancanza di propositività, refrattaria … guantarella: vassoio. GUALLERA O UALLERA:ernia GRADELLE:piccole scale anche rarelle GUANTARELLA: Vassoio GUAPPO: Esponente della malavita valoroso, prode, bravo. A Brescia parliamo tutti come arabi particolarmente volgari e a Milano … monitore napoletano Il Corriere del Liceo Fonseca. L’origine è, molto probabilmente, derivata dal latino clovaca o cloaca con cui si indicavano le stesse cose che si indicano nel napoletano. de ...succede solo a napoli... la 31 iulie 2010 la 13:30 abbabbia':ingannare con false promesse abbascio:giu', abbasso abbeluto.avvilito abbessecchiato :con gli occhi gonfi a botavrccio:descrivere un cerchio col braccio per schiaffeggiare qualcuno,schiaffeggiare qualcuno con le nocche della mano abbrile:aprile abbrucato;rauco abbuffare: trans., gonfiare. 9 years ago. Definizione e significato del termine napoletana Nel «palazzone riale», quindi, il clima è da Mille e una notte, ma è nel «vascio» sottostante che … guallera o uallera: ernia. Modi di dire 26 Aprile 2016 - 16:00 di Sveva Scalvenzi. L'obiettivo è quello di diffondere tutte le notizie che accadono su territorio napoletano. From 1947 to 1959, he was a member and subsequently an executive of the Circolo napoletano del cinema and other cineclubs.From 1956 he began contributing essays to literature and cinema magazines, including L'Italia Letteraria, Il Letterato, L'Altro Cinema, and Cinema Sud.. Having worked as an English teacher, he went to England in 1959 to study a … Publication date 1789 Publisher presso Giuseppe MariaPorcelli Collection europeanlibraries Digitizing sponsor Google Book from the collections of Oxford University Language Italian Volume 1-2. Alcune di queste parole mi sono familiari,altre ne imparo ora il loro significato,mi piace il dialetto Napoletano quando vado in ferie mi capita spesso di trascorrere alcune ore in compagnia di cari amici che abitano in quella stupenda città. Dizionario domestico italo-napoletano, ossia esercitazioni pratiche di lingua ordinate per categorie, alle scuole elementari, agli asili d'infanzia ed alle famiglie by Contursi, Domenico. Il dizionario contiene oltre 12.000 voci della lingua napoletana della tradizione e di oggi. Buy Used Price: US$ 18.21 Convert Currency. palomma: colomba नया अकाउंट बनाएँ. guantiera: vassoio. E' come dire che la comune vipera italiana è pericolosa uguale al copra indiani. Quindi un bambino irrequieto viene … लॉग इन करें. 1)Si na uallera. It also supports free music download for Android, PC, and Mac Uallera Napoletano Song - Me Fatto A Uallera Allessa , Free MP3 Finder is the best music downloader for free MP3 download online, which offers hires MP3 music download and MP4 music video download varied Me Fatto A Uallera Allessa Free MP3 Download in one Click. Qesto termine napoletano, che si pronuncia, “uallera”, stà ad indicare il sacco scrotale preposto al contenimento dei testicoli. Italiano-napoletano, napoletano-italiano. We haven't found any reviews in the usual places. Il termine guallera spesso viene erroneamente scritto “uallera”, o reso con […] Vallardi A., 2009 - Reference - 293 pages. Lingua italiano Regione. E per scoprire il colpevole chiama in diretta la sensitiva Rita Russo. 0 Reviews. : è un’esclamazione che in Lingua Italiana possiamo rendere con “Che scocciatura!”, usata ogni volta che si vuole esprimere frustrazione dovuta a noia, la quale può scaturire dalle situazioni più diverse ed eterogenee. Ne consegue che il napoletano, laddove usasse tale termine, nella grande maggioranza delle volte non intende far riferimento alla patologia cui abbiamo sinteticamente accennato sopra, ma a uno dei vari concetti che ora passiamo a esplicare: – abbuffà ‘a guallera (o abbuffarse ‘a guallera):  questa espressione vuol dire annoiare, tediare, dare fastidio, recare scocciatura, ed è una maniera, molto colorita e volgare, per intendere che il soggetto o la situazione in questione è giunta a un grado talmente elevato ed insostenibile di insopportabilità da “abbuffare”, ossia gonfiare, la sacca scrotale con le conseguenze già spiegate all’inizio. Napolitano was born in Napless in 1928. या. gudere: godere. E' evidente il significato cabalistico-fallico del primo termine. Viene anche usato per sottolineare un senso di noia (me fatt na uallara tant…). si chell ch'sì . Poi c’è la parola “guallera” o “uallera”. 1 decennio fa. – essere na guallera: per i Napoletani vi sono persone le quali possono proprio essere identificate con delle guallere, quando costoro sono di ‘sì gran fastidio da ricordare, appunto, il pesante impiccio che comporta l’avere un’ernia scrotale, che impedisce il normale svolgersi delle azioni. In napoletano spesso si sente il termmine " guallera "che sta ad indicare l’ernia inguino-scrotale giunta nella sua fase più avanzata e grave, quando provoca il rigonfiamento abnorme dello scroto, ossia della sacca che contiene i testicoli credo un dolore insopportabile ebbene veniamo a noi Questa parola guallera spesso viene erroneamente scritto “uallera”, o reso con un “wallera” Nella nostra lingua … Il fatto che le gonadi si siano ammosciate rimanda agli stati febbrili e di malattia. Dizionario napoletano: Uno strumento indispensabile per apprezzare la lingua viva dei partenopei ma anche l'arte di tante canzoni e poesie passate alla storia on Amazon.com. Common terms and phrases. Significa "non mi piace molto la marmellata di fragole". Invece  i napoletani indicano con “sei una guallera” persone lente che non si sbrigano a fare una determinata cosa oppure “par’ ‘a uallera” per dire che hai un comportamento pessimo. Alluccare Alzare la voce, strillare, gridare, tutti termini che in napoletano vengono rappresentati da questo termine. Alcune sue varianti indicano il carattere particolarmente tedioso di alcuni individui es. Ciò che contraddistingue particolarmente il napoletano è poi il lessico che ha radici profonde legate allo … Fate, incantesimi, banchetti, sete pregiate, diamanti, perle, rubini, oro, tutto riconduce ad una dimensione lontana. AbeBooks.com: Vocabolario napoletano - italiano: Copia anastatica dell'edizione Paravia del 1887. C’è una parola napoletana, uallera, che è nominata almeno una volta al giorno dai napoletani. vocabolario napoletano. Càpu e cróci /'kapu e 'krOTi/ testa croce, gioco della monetina. Il dialetto napoletano è il più parlato in Italia ed è stato anche recentemente riconosciuto come patrimonio dell’UNESCO. abbiamo appurato che non sei napoletano ma un infiltrato leghista :O. Radagast82 . Lingua napoletano Regione. gradelle: piccole scale anche rarelle. Espressioni più o meno utilizzate in napoletano sono: Chi tene ‘a guallera l’ha dda dicere a tutte quanto (Chi ha un difetto non deve nasconderlo), ‘A femmena muscetta fà scénnere ‘a guallera dint’ a ‘e cauzette (Una donna senza passione è triste), ‘O cchiù bunariello, tene ‘a guallera e ‘o scartiello (In certe situazioni si è rovinati), Essere ‘na guallera cu ‘e filosce (Indica una persona con un carattere pesante), Guallere e pazze veneno ‘e razze (Difetti fisici e psichici sono ereditari). Piuttosto offensivo. Sarchiapona; Sacapel (dialetto bellunese); Sbrago ( periferia ovest di Reggio Emilia); Sciula (dal Piemontese); Sépa, sepolìna (espressione dal dialetto chioggiotto riferito alla Seppia); Sfessa;(fessura-spacco in dialetto ferrarese) Sforna Creaturi (napoletano arcaico);Sgnacca; Sgnacchera; Sissina (francesismo); Sorca; Sorcia; Soreca/ga (espressione ciociara); Spacca; Speccia (espressione aretina); … pachiochio:cretino,credulone. Ciao a tutti, cosa significa questa frase? "comm vuless ca nun ferness sta stagione" Grazie in anticipo :) Answer Save. CITAZIONE (CiaoSilvia @ 17/7/2015, 22:32) ARGOMENTO DEL GIORNO..Parlate il dialetto della vostra zona ? ‘A scigna ‘ngopp ‘o rucchiello è un termine che invece indica una persona che cerca di tenersi con difficolta in equilibrio come spesso vediamo fare alle scimmie al circo quando provano a camminare su cilindri rotanti . Coraggiosa, come la vita che ha condotto. di 'testa' prende l'articolo femminile "la. Testo su due colonne. Càp/u – i /'kapu/ capo, testa, piena – nel significato. gurfo: golfo h haje: hai. Fosse stato per lui in Parlamento siderebbero solo i capi gruppo, liberamente eletti da lui su mandato polpolare. Per concludere un simpatico video del cantautore partenopeo Federico Salvatore che attraverso le rime canta in modo ironico una delle espressioni più utilizzate a Napoli. … Posted on 14/7/2015, 19:10 . Il termine guallera tuttavia ha assunto, in Lingua Napoletana, differenti significati ulteriori a quelli che competono il campo della Medicina, tutti intesi in senso figurato. Vesuvio Live è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Torre Annunziata n. 11 del 8/09/2015. From inside the book . Da dove deriva l’espressione napoletana “AZZ!”? In cofanetto illustrato Voce di Napoli nasce con l'intento di parlare e raccontare il lato positivo della città che nasce all'ombra del Vesuvio. E' evidente il significato cabalistico-fallico del primo termine. What people are saying - Write a review. Rating. Anonymous. Modi di dire napoletani: che significa “‘E fatto fetecchia”? Data la caratteristica ed il significato del termine, si puo' anche usare per offendere la persona mirata dai nostri insulti: Si proprio na' chiavica e' un'offesa molto grave. Qualche anno fa, nel 1997 per la precisione, Silverio Novelli e Gabriella urbani pubblicarono per gli Editori Riuniti il “Dizionario della Seconda Repubblica”.Allora facevano trionfalmente il loro ingresso nel lessico politico termini come “inciucio“, “ribaltone“, “buonista“, “discesa in campo“, “dipietrese“, “forzista” e persino il sostantivo maschile “minzolinismo“.Oggi, a distanza di 15 anni, forse proprio all’implosione di quella … Il fatto che le gonadi si siano ammosciate rimanda agli stati febbrili e di malattia. Perdere tempo, tergiversare anche se in maniera … Il napoletano è stato esposto a svariate influenze durante i secoli a causa dei contatti con la Campania, e il Mezzogiorno d’Italia. Codivido con Lola. ... cioè composta da due parole ma con un solo significato, che viene utilizzata come un tutto unico. Data la caratteristica ed il significato del termine, si può anche usare per offendere la persona mirata dai nostri insulti: Si proprio nà chiavica è un’offesa molto grave. Il termine guallera spesso viene erroneamente scritto “uallera”, o reso con un “wallera” che fa accapponare la pelle per quanto è orrendo e, consentitemelo, ignorante: la lettera “g” in Napoletano è infatti spesso muta o semimuta, fattore che porta le persone a scrivere con errori di ortografia, tra cui l’utilizzo di lettere – come la “w” – che non appartengono nemmeno al nostro alfabeto. Il napoletano poetico. A. Vallardi, 2001 - Foreign Language Study - 293 pages. E' quell'istante in cui la mente umana puo' cambiare idea o opinione. :)? Facebook पर Parole napoletane e il loro significato को और देखें . Si riserva pertanto la facoltà di rimuovere informazioni ritenute offensive o contrarie al buon costume. I modi di dire napoletani regalano sempre significati unici. Derivato dal secondo significato, "abboffare la uallera" indica una situazione di tedio e di noia, una vera scocciatura. Save for Later. L’idioma da cui deriva è quello latino dal momento che in molti casi , come vedremo la parola napoletana ha relazioni con il latino medievale … La transizione di questo termine al napoletano si è distaccata dal suo uso medico e ha ripreso l’etimologia della parola per cavarne il suo significato più intrinseco, ovvero la scocciatura che deriva dall’avere una sacca scrotale così ingrossata. Top. ANDREOLI Raffaele - Publication Date: 1997. La parola deriva dal termine francese con analogo significato boite e che si pronuncia Altri termini sono collegati, vi troviamo: guallaruso, guallecchia. लॉग इन करें. 'A ... (che tradotto significa appunto ernia) quindi la traformazione tutta napoletana in uallera. Ora che siete giunti al termine dell’articolo, potete dire di conoscere qualcosa in più sulla guallera: sperando di non avervela abbuffata con questa non breve lettura, né di averla cucinata per voi alla pizzaiola. Abbuttà significa, letteralmente, colmare, riempire, gonfiare, perciò anche in questo caso constatiamo che il senso figurato del processo di formazione dell’ernia è rispettato. Edizioni del giglio, 1986 - Italian language - 540 pages. Parolaccia: Ce fatto a' uallera a' pizzaiola Dialetto: Napoletano Traduzione: Ci hai così rotto che si sono ammosciate anche le gonadi sessuali (nell' esempio quelle maschili). la uallera (e … Cio' dimostra (semmai fosse nacessario) come le opinioni siano variabili a seconda della situazione in cui ci si ritrova. Dizionario napoletano: italiano-napoletano, napoletano-italiano. Non è in senso dispregiativo, anzi è come dire "Sei grande/Forte" Source(s): Sono di Napoli. V.a. Il dialetto napoletano dopo essere stato riconosciuto lingua ufficiale dall’UNESCO, ha ultimamente ottenuto dagli studiosi del settore il titolo di seconda lingua ufficiale in Italia. Se il mestiere antico della «capera», ad una prima delucidazione, è facilmente comprensibile, meno lo risulta il termine «uallera» per lo sprovveduto milanese, che continuerà ad ignorarne il significato reale. 4) uallera = scocciatura. Può assumere differenti significati a seconda del contesto. Biographie. Vocabolario delle parole del dialetto napoletano, che più si discostano dal ... by Ferdinando Galiani , Francesco Mazzarella Farao, Partenio Tosco. From Libreria Piani (Monte San Pietro, BO, Italy) AbeBooks Seller Since November 3, 2005 Seller Rating. L’espressione può essere usata in modo attivo (esempi: M’hê abbuffato ‘a guallera, ossia “Mi hai scocciato”, o ancora Tonino c’ha abbuffato ‘a guallera, ossia “Tonino ci ha scocciati”) e riflessivo (esempio: m’aggio abbuffatto ‘a guallera, ossia “Mi sono scocciato”). Native to: Italy Region: Abruzzo, Apulia, Basilicata, Calabria, Campania, Lazio, Marche, Molise. Successivamente alla patologia sono stati associati anche sintomi più comuni, quali il senso di pesantezza fisica e psichica, gonfiore, spossatezza e senso di inferiorità. In tutti questi casi si ipotizza il caso in cui l’invidia si manifestasse nelle sembianze di un’ernia scrotale, la quale sarebbe di dimensioni estremamente grosse, proporzionali al sentimento provato. E se domani, alla fine di questa storia, iniziata nel 1861, funestata dalla partecipazione a due guerre mondiali e a guerre coloniali di ogni tipo, dalla Libia all'Etiopia. E’ una donna di cui voi conoscete benissimo il nome, nel bene o nel male lo … 'A scigna 'ngopp'o' rucchiello. La Mafragni Production è lieta di presentare il rapido corso di napoletano per inserirsi facilmente nella vita partenopea. Il napoletano è certamente la più colorita, la più immediata e la più influenzata lingua dalle culture che sono state ospiti nella nostra città, rispetto a qualsiasi altra lingua in Italia. Cosa significa questa frase scritta in napoletano? Get this from a library! Vuol dire letteralmente "Sei quello che sei". Tradition et savoir-faire ont toujours été mêlés à la sagesse des anciens maîtres dans le domaine de la construction, un secteur dont sont issues de nombreuses idées étymologiques et historiques: c'est le cas du "riggiolaro", le maître de la transformation de la "riggiola ". La vera originalità sta nel rendere le parole in dialetto conosciute e, di … Il riferimento alla "pizzaiola" è da intendersi alla carne (analogia con la "uallera" testicoli) cucinata in padella con il pomodoro. isula: isola j jaccio: ghiaccio pacchiana: contadina. Una variante è (M’hê fatto) ‘a guallera â pizzaiola, l’ernia alla pizzaiola, che richiama la cottura e l’aumentata pesantezza della stessa; – ‘a guallera cu ‘e filosce: letteralmente la guallera arricchita con frittate di uova, che indica una persona estremamente lenta e svogliata nello svolgere un’azione, ma anche di poco polso e vile. Facebook पर Parole napoletane e il loro significato को और देखें. paolo3481 Livello Tecnico: Josè Maria Callejon Messaggi: 9050 Iscritto il: dom giu 01, … La guallera è il sostantivo napoletano che sta ad indicare l’ernia inguino-scrotale giunta nella sua fase più avanzata e grave, quando provoca il rigonfiamento abnorme dello scroto, ossia della sacca che contiene i testicoli, provocando vari fastidi alla persona che ne fosse affetta, in certi casi addirittura invalidante. What people are saying - Write a review. Diciamo che a volte si dice "uà c'hai la wallera".. nel senso (almeno x me) che una persona è moscia.. lenta.. 4 0...Kαเt๏ KเĎ... Lv 5. È tipico sentire “c’è abbuffato ‘a guallera” una maniera colorita per dire che quella situazione o quella persona è diventata insopportabile. Il napoletano è stato esposto a svariate influenze durante i secoli a causa dei contatti con la Campania, e ... cioè composta da due parole ma con un solo significato, che viene utilizzata come un tutto unico. User deleted. Vocabolario napoletano-italiano, italiano-napoletano: con nozioni di metrica e rimario. 'Na vutat''e mente. Fonte: Il Domani dello Sport -Il Napoli. Può riferirsi sia a una circostanza che a una persona; – abbuttà ‘a guallera: non capita spesso di sentire così, anzi, al contrario, è davvero raro che qualcuno pronunci questa espressione che vuol dire “provare invidia”. GUALLERA O UALLERA:ernia GRADELLE:piccole scale anche rarelle GUANTARELLA: Vassoio GUAPPO: Esponente della malavita valoroso, prode, bravo. Articolato in due sezioni complete; con le categorie grammaticali; gli esempi, i modi di dire, le locuzioni dialettali particolari e note di pronuncia. Oltre le ultime novità, Voce di Napoli si impegna a segnalare gli eventi e le migliori iniziative in corso a Napoli, dagli eventi culturali a quelli culinari passando per tutte le manifestazioni musicali e anche sociali. Qual è l'espressione più ricorrente Rispondi. L'origine e', molto probabilmente, derivata dal latino clovaca o cloaca con cui si indicavano le stesse cose che si indicano nel napoletano. Antonio Salzano. या. De 1947 à 1959, Antonio Napolitano a été membre, puis membre de l'équipe dirigeante du « Circolo napoletano del cinema » et d’autres ciné-clubs. E' un'imprecazione a metà tra il "chi ti credi di essere" e l'insulto alla persona. Risposte. Che razza di domande fai? Se non si usa il tu, si usa il voi in napoletano e … Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Guallera o uallera che dir si voglia, ha una derivazione dal termine arabo “wadara” (propriamente tradotto ernia) e si riferisce in particolar modo all'ernia scrotale . Il conduttore napoletano indaga sul furto in casa Cavani. Chitta - un misto tra il "chittesencula" romano e il "kitammuort" napoletano. Per qualsiasi informazione rivolgersi a info@vocedinapoli.it. … ” ed in questo caso indica una esortazione del tipo ” ma che diamine “. 5 Answers. Anticamente questa parola veniva utilizzata per indicare l’ernia scrotale. Quindi a qualcosa di cotto.Di … Ecco i nuovi barattolini, Lingua Napoletana: ripartono i corsi gratuiti a cura de I Lazzari, Nino D’Angelo, troppo razzismo in Italia: “Difficile vinca una canzone napoletana”, ‘O chianchiere: perché in Napoletano si dice così, Le cinque filastrocche napoletane più belle e conosciute dai bambini. Rating. Cerchiamo di approfondire tutti i sintomi, la diagnosi e i trattamenti … 1 decennio fa. In tal caso, dunque, la guallera è simbolicamente appesantita da una pesante e flaccida frittata che aggrava la già pesante condizione di essere guallaruso. Parolaccia: Ce fatto a' uallera a' pizzaiola Dialetto: Napoletano Traduzione: Ci hai così rotto che si sono ammosciate anche le gonadi sessuali (nell' esempio quelle maschili). Guallaruso. Dizionario napoletano : italiano-napoletano, napoletano-italiano. Utenti. Che cosa si intende con il termine uallera? La parola deriva dall’arabo “wadara” e si riferisce nello specifico all’ernia scrotale che, a causa di specifica malattia, si ingrossa (in particolare si assiste al rigonfiamento della sacca che contiene i testicoli). Association Member: ILAB; Quantity Available: 1. An icon used to represent a menu that can be toggled by interacting with this icon. In particolar modo, essi usano dire: – Ih che guallera! Bci Fabio ciaoooooooooooooo! - nato da una fusione tra l'aò e il uè, è un esclamazione di sorpresa o di richiamo. Il “provare invidia” deriva, a quanto sembra, dal fatto che una persona che assista al successo, o a un accadimento positivo occorso a un altro individuo, provi così tanta invidia da farsi scendere la guallera. Pertanto, si utilizza il termine indicando qualcosa o qualcuno che provoca un grande fastidio come gli scocciatori. Tuttavia vocedinapoli.it non si ritiene responsabile dei contenuti dei siti in collegamento, circa la qualità o correttezza dei dati forniti da terzi. Una donna con un carattere forte… So che già vi sarete scocciati di leggere, però questa volta sarà per una buona ragione. Testata registrata presso il Tribunale di Napoli n°41 del 12/10/2016. Direttore responsabile: Salvatore Russo Made with by Chiocchetti Web Solutions, Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Che dopo una mezzoretta di pathos partorisce l'oracolo: "A casa Cavani è entrato un ladro napoletano, indirizzato da una persona che frequenta il Matador". Una serie di associazioni … Ahè! Il dialetto napoletano dopo essere stato riconosciuto lingua ufficiale dall’UNESCO, ha ultimamente ottenuto dagli studiosi del settore il titolo di seconda lingua ufficiale in Italia. GUDERE: Godere GURFO: Golfo H HAJE: Hai HAVE: Avere I INTRATA: Entrata ISULA: Isola J JACCIO: Ghiaccio jACOVELLE:Da un personaggio della commedia italiana, certo Giacomo Coviello. Deriva dalla terminologia araba “wadara”. ogne: ogni, ognuno/a p. pacchero:schiaffo o anche una specie di maccherone -famosi i paccheri di gragnano. Come si permette? Invece i napoletani indicano con “sei una guallera” persone lente che non si sbrigano a fare una determinata cosa oppure “par’ ‘a uallera” per dire che hai un comportamento pessimo.