Proseguendo con la navigazione sul sito (o chiudendo questo banner) fornisci il consenso alla loro installazione. Con riferimento al Protocollo sottoscritto il 7 maggio scorso dal Governo e dalla CEI per la ripresa delle celebrazioni con il popolo in vigore dal 18 maggio 2020, sono ora a fornirvi alcune disposizioni che dovranno essere osservate con diligenza e senso di responsabilità. Bergamo, 9 maggio 2020 – Nei prossimi giorni la Curia di Bergamo si riserva la possibilità di dare delle indicazioni esplicative su alcuni […] 3.10. Il Ministero dell’Interno pubblica il protocollo per la ripresa delle celebrazioni liturgiche alla presenza dei fedeli sottoscritto a Palazzo Chigi, dal presidente della Conferenza episcopale italiana Gualtiero Bassetti con il presidente del Consiglio dei ministri Giuseppe Conte e il ministro dell’Interno Luciana Lamorgese. Sacerdote e fedeli indossino sempre la mascherina. I luoghi di culto, ivi comprese le sagrestie, siano igienizzati regolarmente al termine di ogni celebrazione, mediante pulizia delle superfici con idonei detergenti ad azione antisettica. PROTOCOLLO RIGUARDANTE LA GRADUALE RIPRESA DELLE CELEBRAZIONI LITURGICHE CON IL POPOLO 1.3. Carissimi, in riferimento al Protocollo tra il Governo italiano e la C.E.I. La Presidenza del Consiglio dei Ministri ha firmato il Protocollo che permetterà la ripresa delle celebrazioni liturgiche con il popolo. ; Indicazioni per l’attuazione delle misure previste dal Protocollo per la celebrazione delle Il protocollo entrerà in vigore lunedì 18 maggio 2020. ripresa. ; Indicazioni per l’attuazione delle misure previste dal Protocollo per la celebrazione delle Da lunedì 18 maggio 2020 torneremo a celebrare la Santa Messa col popolo in chiesa. Il Ministero dell’Interno pubblica il protocollo per la ripresa delle celebrazioni liturgiche alla presenza dei fedeli sottoscritto a Palazzo Chigi, dal presidente della Conferenza episcopale italiana Gualtiero Bassetti con il presidente del Consiglio dei ministri Giuseppe Conte e il ministro dell’Interno Luciana Lamorgese,. I fedeli assicurino il rispetto della distanza sanitaria. Protocollo riguardante la graduale ripresa delle celebrazioni liturgiche con il popolo. Messe, ripartono celebrazioni liturgiche: il testo del protocollo tra Governo e Cei. text-shadow-color:#ffffff; 1.6. PROTOCOLLO RIGUARDANTE LA GRADUALE RIPRESA DELLE CELEBRAZIONI LITURGICHE CON IL POPOLO Per favorire un accesso ordinato, durante il quale andrà rispettata la distanza di sicurezza pari almeno 1,5 metro, si utilizzino, ove presenti, più ingressi, eventualmente distinguendo quelli riservati all’entrata da quelli riservati all’uscita. Nel rispetto della normativa sul distanziamento tra le persone, il legale rappresentante dell’ente individua la capienza massima dell’edificio di culto, tenendo conto della distanza minima di sicurezza, che deve essere pari ad almeno un metro laterale e frontale. Spedizioni rapide ed efficienti. La Chiesa oggi si trova di fronte al compito immane di portare un accento umano e cristiano alla civiltà moderna: accento che la stessa civiltà domanda e quasi invoca per i suoi sviluppi positivi e per la sua stessa esistenza. Ragione e fede si aiutano a vicenda. 26 aprile 2020 - Protocollo riguardante la graduale ripresa delle celebrazioni liturgiche con il popolo. Dovrà essere in ogni modo evitato ogni assembramento, sia nell’edificio, sia nei luoghi annessi, come per esempio le sagrestie e il sagrato. Already tagged. In ottemperanza al protocollo per l’applicazione delle misure di contenimento del COVID - 19. On line il protocollo riguardante la graduale ripresa delle celebrazioni liturgiche con il popolo in vigore dal 18 maggio firmato dalla Presidenza del Consiglio, dal Ministero dell'Interno e dalla CEI. 3.2. Il 7 maggio 2020 il Dipartimento per le libertà civili e l’immigrazione del Ministero dell’Interno ha divulgato il testo di un “Protocollo riguardante la graduale ripresa delle celebrazioni liturgiche con il popolo”, in “applicazione delle misure di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid … Al termine di ogni celebra zione, i vasi sacri, le ampolline e altri oggetti utilizzati, background: -o-linear-gradient(rgba(255,255,255,1) 45%, rgba(255,255,255,1)); 3.4. Giovedì 07 Maggio 2020. Emergenza Covid-19: Protocollo per la ripresa delle celebrazioni liturgiche alla presenza dei fedeli Il protocolo disciplina l’accesso ai luoghi di culto in occasione delle cerimonie liturgiche Per la ripresa graduale delle celebrazioni liturgiche dovremo attenerci ad un Protocollo per garantire le necessarie misure di sicurezza, nel rispetto della normativa sanitaria e delle misure di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID 19. }) Tutto l’universo non è che la frangia del mantello di Cristo. Tutti i luoghi di culto dovranno essere igienizzati regolarmente al termine di ogni celebrazione. Gualtiero Bassetti, commenta la definizione di un Protocollo di massima, relativo alla graduale ripresa delle celebrazioni liturgiche. L’uomo contemporaneo ascolta più volentieri i testimoni che i maestri, o se ascolta i maestri lo fa perché sono dei testimoni. Il tutto, rispettando delle apposite misure e prescrizioni affinché il tutto si svolga in […] Da lunedì 18 maggio 2020 torneremo a celebrare la Santa Messa col popolo in chiesa. Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Protocollo per la ripresa delle celebrazioni liturgiche con il popolo a partire da lunedì 18 maggio 2020 ATTENZIONI PREVIE-coloro che accedono ai luoghi di culto per le celebrazioni liturgiche sono tenuti a indossare mascherine -non è consentito accedere al luogo … Celebrazioni liturgiche, firmato il Protocollo con la Cei Governo.it, 7 maggio 2020 Questa mattina è stato siglato, a Palazzo Chigi, il Protocollo tra Cei e Governo italiano che permetterà la ripresa delle celebrazioni con il popolo, in condizioni di massima sicurezza per la comunità ecclesiale. display: inline-block;} Protocollo circa la ripresa delle celebrazioni con il popolo. Microsoft Word - P. 349-BIS-Gestione del Protocollo di Sicurezza per le celebrazioni liturgiche_VADEMECUM-Rev1.3.docx Author: Utente Created Date: border-top-right-radius: 10px; 7 Maggio 2020. Si continui a mantenere vuote le acquasantiere della chiesa. © Gruppo Maggioli Tutti i diritti riservati. Tra i riti preparatori alla Comunione si continui a omettere lo scambio del segno della pace. box-shadow: 0px 0px 0px #b5b5b5; Protocollo circa la ripresa delle celebrazioni con il popolo. Le regole alle quali dovremo attenerci non sono certo semplici, anzi possono risultare fiscali, ma siamo tutti chiamati ad osservarle con grande senso di responsabilità e … api: '/fonts/api'} Particolare attenzione dovrà essere rivolta alla distribuzione della Comunione avendo cura, tra l‘altro, di offrire l’ostia senza alcun contatto con le mani dei fedeli. width: 300px!important; CEI, 7 maggio 2020. background: linear-gradient(rgba(139,0,30,1) 45%, rgba(139,0,30,1)); display: inline-block; border-color: #8b001e; WebFont.load({ Ama la vita e amala seppure non ti da ciò che potrebbe, amala anche se non è come tu la vorresti, amala quando nasci e ogni volta che stai per morire. Si ricorda la dispensa dal precetto festivo per motivi di età e di salute. 3.8. padding-right: 10px!important; 4.1. “Il mio ringraziamento va alla Presidenza del Consiglio dei Ministri – aggiunge – con cui in queste settimane c’è stata un’interlocuzione continua e proficua. 7 Maggio 2020. Attratta dal puro fare tecnico, la ragione senza la fede è destinata a perdersi nell’illusione della propria onnipotenza. Questa mattina è stato siglato, a Palazzo Chigi, il Protocollo tra Cei e Governo italiano che permetterà la ripresa delle celebrazioni con il popolo, in condizioni di massima sicurezza per la comunità ecclesiale. E' sato appena reso pubblico il Protocollo per la ripresa delle Celebrazioni Liturgiche (rendiamo grazie a Dio!) background: -o-linear-gradient(rgba(139,0,30,1) 45%, rgba(139,0,30,1)); L’accesso individuale ai luoghi di culto si deve svolgere in modo da evitare ogni assembramento sia nell’edificio sia nei luoghi annessi, come per esempio le sacrestie e il sagrato. border-color: #8b001e; celebrazioni con il popolo”, predisposto dalla Conferenza Episcopale Italiana. La distribuzione della Comunione avvenga dopo che il celebrante e l’eventuale ministro straordinario avranno curate l’igiene delle loro mani e indossato guanti monouso; gli stessi – indossando la mascherina, avendo massima attenzione a coprirsi naso e bocca e mantenendo un’adeguata distanza di sicurezza – abbiano cura di offrire l’ostia senza venire a contatto con le mani dei fedeli. line-height: 1.42857143; google: {families:['Arial'], Protocollo. Solo assieme salveranno l’uomo. .button_container_id_4271{ Tra le attenzioni da osservare nelle celebrazioni liturgiche, si segnalano le indicazioni di omettere lo scambio del segno della pace e di prevedere che la raccolta delle offerte non avvenga durante le celebrazioni, ma in appositi contenitori. delle. Il documento disciplina l’accesso ai luoghi di culto in occasione delle cerimonie liturgiche prevedendo, tra l’altro, che l’accesso alla chiesa sia contingentato e regolato da volontari o collaboratori che, oltre a favorire l’accesso e l’uscita, vigilino sul numero massimo di presenze consentite. Already tagged. Per ragioni igienico-sanitarie, non è opportuno che nei luoghi destinati ai fedeli siano presenti sussidi per i canti o di altro tipo. 1. ACCESSO AI LUOGHI DI CULTO IN OCCASIONE DI CELEBRAZIONI LITURGICHE ~ 1.1. Protocollo riguardante la graduale ripresa delle celebrazioni liturgiche con il popolo News. } È stato firmato questa mattina, a Palazzo Chigi, il Protocollo che permetterà la ripresa delle celebrazioni con il popolo. [Nelle unzioni previste nell’amministrazione dei sacramenti de! margin-right: 10px!important; text-shadow:0px 0px 0px #ffffff; Venga ricordato ai fedeli che none consentito accedere al luogo della celebrazione in caso di sintomi influenzali/respiratori o in presenza di temperatura corporea pari o superiore ai 37,5° C. 1.7. -moz-transition: all 0.3s; background: -webkit-gradient(linear, left top, left bottom, color-stop(45%, rgba(255,255,255,1)), color-stop(1, rgba(255,255,255,1))); Coloro che accedono ai luoghi di culto per le celebrazioni liturgiche sono tenuti a indossare mascherine. e P.IVA 09655250018 Allegato 1. 1.2. 1. Per i profili di competenza, si trasmette l'unito protocollo, sottoscritto nella mattinata odierna dal Presidente del Consiglio dei Ministri, dal Presidente della Conferenza Episcopale Giovedì 07 Maggio 2020. -webkit-box-shadow: 0px 0px 0px #b5b5b5; Si abbia, inoltre, cura di favorire il ricambio dell’aria. E’ visibile online il protocollo riguardante la graduale ripresa delle celebrazioni liturgiche con il popolo in vigore dal 18 maggio firmato dalla Presidenza del Consiglio, dal Ministero dell’Interno e dalla CEI. 2.3. La celebrazione del sacramento della Confermazione e rinviata. Si favorisca, per quanto possibile, l’accesso delle persone diversamente abili, prevedendo luoghi appositi per la loro partecipazione alle celebrazioni nel rispetto della normativa vigente. Il protocollo individua le misure di sicurezza da osservare nel rispetto della normativa santaria e delle misure per il contenimento dell’emergenza epidemiologica da Covid-19 per la ripresa delle celebrazioni liturgiche alla presenza dei fedeli a partire dal 18 maggio. Protocollo circa la ripresa delle celebrazioni con il popolo Per la graduale ripresa delle celebrazioni liturgiche con il popolo, il presente Protocollo ha per oggetto le necessarie misure di sicurezza, cui ottemperare con cura, nel rispetto della normativa sanitaria e border-top-left-radius: 10px; Maggioli Spa - P.IVA 02066400405. 5.2. la. Il sito utilizza cookies tecnici propri e cookies di profilazione di terze parti. Laddove la partecipazione attesa dei fedeli superi significativamente ii numero massimo di presenze consentite, si consideri l’ipotesi di incrementare il numero delle celebrazioni liturgiche. la. Telefono: (+39) 0121 353452 Si favoriscano le trasmissioni delle celebrazioni in modalità streaming per la fruizione di chi non può partecipare alla celebrazione eucaristica. Protocollo circa la ripresa delle celebrazioni con il popolo, datato 7 maggio 2020, condiviso dal Ministero dell’Interno e Presidente della C.E.I. I campi obbligatori sono contrassegnati *. Protocollo con la Conferenza Episcopale Italiana circa la ripresa delle celebrazioni con il popolo Per la graduale ripresa delle celebrazioni liturgiche con il popolo, il presente Protocollo ha per oggetto le necessarie misure di sicurezza, cui ottemperare con cura, nel rispetto della normativa sanitaria e delle misure di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da SARS-CoV- 2. INTERGENTES STA PROGETTANDO I MATERIALI ESSENZIALI PER LA RIPRESA DELLE CELEBRAZIONI CON IL POPOLO. È stato sottoscritto a Palazzo Chigi il protocollo che individua le misure di sicurezza sanitarie da rispettare per la ripresa delle celebrazioni liturgiche alla presenza dei fedeli a partire dal 18 maggio. webkit-transition: all 0.3s; color: #ffffff!important; È la tua sola regola, ma è la regola assoluta. con. Il Ministero dell’Interno pubblica il protocollo per la ripresa delle celebrazioni liturgiche alla presenza dei fedeli sottoscritto a Palazzo Chigi, dal presidente della Conferenza episcopale italiana Gualtiero Bassetti con il presidente del Consiglio dei ministri Giuseppe Conte e il ministro dell’Interno Luciana Lamorgese, L’accesso alla chiesa, in questa fase di transizione, resta contingentato e regolato da volontari e/ o collaboratori che – indossando adeguati dispositivi di protezione individuale, guanti monouso e un evidente segno di riconoscimento – favoriscono l’accesso e l’uscita e vigilano sul numero massimo di presenze consentite. Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. così come gli stessi microfoni, vengano accuratamente disinfettati. font-size: 20px!important; Non ho ancora avuto personalmente il tempo di entrare nel merito dei singoli punti che… Nei prossimi giorni la Curia si riserva la possibilità di dare delle indicazioni esplicative su alcuni punti o su alcune modalità attuative. 1.5. }. Non amare mai senza amore, non vivere mai senza vita. In seguito al “ Protocollo circa la ripresa delle celebrazioni con il popolo ”, sottoscritto il 7 maggio 2020 dal Presidente del Consiglio, dal Ministro dell’Interno e dal Presidente della Conferenza Episcopale Italiana, a partire da lunedì 18 maggio 2020 riprenderanno le celebrazioni liturgiche con il popolo, nel rispetto della normativa sanitaria e delle misure di contenimento e gestione dell’emergenza … Le eventuali offerte non siano raccolte durante la celebrazione, ma attraverso appositi contenitori, che possono essere collocati agli ingressi o in altro luogo ritenuto idoneo. .wd_button_4271:hover{ Per la graduale ripresa delle celebrazioni liturgiche con il popolo, il presente Protocollo ha per oggetto le necessarie misure di sicurezza, cui ottemperare con cura nel rispetto della normativa sanitaria e delle misure di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da SARS-CoV-2. 3.9. Il presente Protocollo entrerà in vigore a far data dal giorno lunedì 18 maggio 2020. Il Comitato Tecnico-Scientifico, nella seduta del 6 maggio 2020, ha esaminato e approvato il presente “Protocollo circa la ripresa delle celebrazioni con il popolo”, predisposto dalla Conferenza Episcopale Italiana. Protocollo origuardante la graduale ripresa delle celebrazioni liturgiche con il popolo Misure di sicurezza cui ottemperare nel rispetto delle normative e delle misure di contenimento dell'emergenza epidemiologica COVID 19 per la ripresa delle celebrazioni liturgiche con il popolo Pubblico qui il testo integrale che ho estrapolato dal documento ora disponibile, che però è un pdf di sole immagini (scansioni) non editabili. 3.5. Protocollo per la ripresa delle celebrazioni liturgiche con il popolo a partire da lunedì 18 maggio 2020 ATTENZIONI PREVIE-coloro che accedono ai luoghi di culto per le celebrazioni liturgiche sono tenuti a indossare mascherine -non è consentito accedere al luogo … Episcopale. border-bottom-left-radius: 10px; Ho letto l'informativa privacy e presto il consenso al trattamento dei dati personali. 1.1.L'accesso individuale ai luoghi di culto si deve svolgere in modo da evitare ogni assembramento sia nell'edificio sia nei luoghi annessi, come per esempio le sacrestie e il sagrato. Il 7 maggio 2020 il Dipartimento per le libertà civili e l’immigrazione del Ministero dell’Interno ha divulgato il testo di un “Protocollo riguardante la graduale ripresa delle celebrazioni liturgiche con il popolo”, in “applicazione delle misure di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid … La ripresa delle celebrazioni liturgiche nella nostra parrocchia sarà, come del resto in tutte le altre parrocchie, graduale. Questa mattina è stato siglato, a Palazzo Chigi, il Protocollo tra Cei e Governo italiano che permetterà la ripresa delle celebrazioni con il popolo, in condizioni di massima sicurezza per la comunità ecclesiale. padding-left: 10px!important; .button_wrapper_id_4271{ font-family:Arial; Pubblico qui il testo integrale che ho estrapolato dal documento ora disponibile, che però è un pdf di sole immagini (scansioni) non editabili. -moz-box-shadow: 0px 0px 0px #b5b5b5; Protocollo per la ripresa delle celebrazioni liturgiche Applicazione delle misure di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 previste dal DPCM del 26 aprile 2020. font-style: ; Ripresa delle celebrazioni liturgiche. Roma, 7 maggio 2020 Per la graduale ripresa delle celebrazioni liturgiche con il popolo, il presente Protocollo ha per oggetto le necessarie misure di sicurezza, cui ottemperare con cura, nel rispetto della normativa sanitaria e delle misure di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da … il. background: -moz-linear-gradient(rgba(255,255,255,1) 45%, rgba(255,255,255,1)); Per la graduale ripresa delle celebrazioni liturgiche con il popolo, il presente Protocollo ha per oggetto le necessarie misure di sicurezza, cui ottemperare con cura nel rispetto della normativa sanitaria e delle misure di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da SARS-CoV-2. celebrazioni con il popolo”, predisposto dalla Conferenza Episcopale Italiana. II richiamo al pieno rispetto delle disposizioni sopraindicate, relative al distanziamento e all’uso di idonei dispositivi di protezione personale si applica anche nelle celebrazioni diverse da quella eucaristica o inserite in essa: Battesimo, Matrimonio, Unzione degli infermi ed Esequie. Protocollo ripresa celebrazioni liturgiche. background: -moz-linear-gradient(rgba(139,0,30,1) 45%, rgba(139,0,30,1)); Ove il luogo di culto non è idoneo al rispetto delle indicazioni del presente Protocollo, l’Ordinario del luogo può valutare la possibilità di celebrazioni all’aperto, assicurandone la dignità e il rispetto della normativa sanitaria. Info generali ---Protocollo origuardante la graduale ripresa delle celebrazioni liturgiche con il popolo; Misure di sicurezza cui ottemperare nel rispetto delle normative e delle misure di contenimento dell'emergenza epidemiologica COVID 19 per la ripresa delle celebrazioni liturgiche con il popolo. il numero massimo di partecipanti consentito in relazione alla capienza dell’edificio; il divieto di ingresso per chi presenta sintomi influenzali/ respiratori, temperatura corporea uguale o superiore ai 37,5° C° è stato in contatto con persone positive a SARS­ CoV-2 nei giorni precedenti; l’obbligo di rispettare sempre nell’accedere alla chiesa il mantenimento della distanza di sicurezza, l’osservanza di regole di igiene delle mani, l’uso di idonei dispositivi di protezione personale, a partire da una mascherina che copra naso e bocca. Il presente Protocollo entrerà in vigore a far data dal giorno lunedì 18 maggio 2020. Tra i beneficiari spiccano il Partito Democratico, con il 36% del totale, seguito dalla Lega per Salvini premier con il15% e Fratelli d’Italia con l’11,9%. margin: 0 auto!important; Cartello 50x70cm in forex 5mm, dotato di fori per appenderlo con stampate le indicazioni normative di comportamento per l’accesso e la permanenza in chiesa durante le celebrazioni liturgiche dei fedeli secondo il Protocollo circa la ripresa delle celebrazioni con il popolo del 7 maggio 2020. Protocollo circa la ripresa delle celebrazioni con il popolo, datato 7 maggio 2020, condiviso dal Ministero dell’Interno e Presidente della C.E.I. Per la graduale ripresa delle celebrazioni liturgiche con il popolo, il presente Protocollo ha per oggetto le necessarie misure di sicurezza, cui ottemperare con cura, nel rispetto della normativa sanitaria e delle misure di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da SARS-CoV-2. transition: all 0.3s; padding-bottom: 10px!important; 3.6. 5.3. Protocollo riguardante la graduale ripresa delle celebrazioni liturgiche con il popolo News. 1.9. text-align: center; info@effata.it, Pagamento sicuro e garantito Protocollo circa la ripresa delle celebrazioni con il popolo: Siglato, a Palazzo Chigi, il Protocollo tra Cei e Governo italiano che permetterà la ripresa delle celebrazioni con il popolo, in condizioni di massima sicurezza per la comunità ecclesiale. Allegato 1 Protocollo con la Conferenza Episcopale Italiana circa la ripresa delle celebrazioni con il popolo Per la graduale ripresa delle celebrazioni liturgiche con il popolo, La fede senza la ragione, rischia l’estraniamento dalla vita concreta delle persone. epidemiologica da Covid-19 previste dal D.P.C.M. 1.ACCESSO AI LUOGHI DI CULTO IN OCCASIONE DI CELEBRAZIONI LITURGICHE. Protocollo con la Conferenza Episcopale Italiana circa la ripresa delle celebrazioni con il popolo Per la graduale ripresa delle celebrazioni liturgiche con il popolo, il presente Protocollo ha per oggetto le necessarie misure di sicurezza, cui ottemperare con cura, nel rispetto della normativa sanitaria e delle misure di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da SARS-CoV- 2. È stato firmato giovedì 7 maggio, a Palazzo Chigi, il Protocollo che permetterà la ripresa delle celebrazioni con il popolo. Il protocollo individua le misure di sicurezza da osservare nel rispetto della normativa santaria e delle misure per il contenimento dell’emergenza epidemiologica da Covid-19 per la ripresa delle celebrazioni liturgiche alla presenza dei fedeli a partire dal 18 maggio. Il presente Protocollo entrerà in vigore a far data dal giorno lunedì 18 maggio 2020. padding-top: 10px!important; Venga altresì ricordato ai fedeli che non è consentito l’accesso al luogo della celebrazione a coloro che sono stati in contatto con persone positive a SARS-CoV-2 nei giorni precedenti. popolo. ACCESSO AI LUOGHI DI CULTO IN OCCASIONE DI CELEBRAZIONI LITURGICHE ~ 1.1. border-bottom-right-radius: 10px; Quando un’attività non lascia spazio a uno svago salutare, a un riposo riparatore, allora diventa una schiavitù. webkit-transition: all 0.3s; background: linear-gradient(rgba(255,255,255,1) 45%, rgba(255,255,255,1)); Richiedi informazioni sul servizio, verrai ricontattato da un nostro agente. Per la graduale ripresa delle celebrazioni liturgiche con il popolo, il presente Protocollo ha per oggetto le necessarie misure di sicurezza, cui ottemperare con cura nel rispetto della normativa sanitaria e delle misure di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da SARS-CoV-2. Italiana circa. celebrazioni. “Tu mi domandi se sono allegro; e come non potrei esserlo?