CDC - Centro di Documentazione e Studi dei Comuni Italiani

Archivio storico

Archivio storico

La sezione de L’Archivio Storico racchiude al suo interno tre importanti settori della memoria municipale. L’archivio storico Anci, ancora in corso di censimento ed inventariazione, riunisce un patrimonio di alcune migliaia di fascicoli. Al lavoro di ricostruzione storica della vita associativa e degli Enti Locali sono dedicate “La nostra storia” e “Fotostorie”: due forme diverse, ma ugualmente utili per raccontare una lunga storia attraverso fatti, documenti ed immagini.

Un ricordo che si rinnova quotidianamente attraverso l'opera di sindaci, assessori, consiglieri e quanti in ogni municipalità guardano all'Associazione come a una rete che accomuna migliaia di realtà, e attraverso la quale esprimere la propria voce.

Il 20 marzo del 1992 si tenne a Torino, organizzato dalla Fondazione Giovanni Agnelli il seminario internazionale dal titolo "Espandere il centro: città capitali, sistema urbano e decentramento funzionale nel dibattito e nelle politiche di Francia, Germania e Gran Bretagna"
Del seminario furono prodotti i testi provvisori di tre interventi: "The Decentralisation of Central Government Functions from Capit Cities: the Case of Great Britain", di J. Neill Marshall; "Fonctions urbaines, décentralisation et Aménagement du territoire, l'expèrience Française", di Patrice Melé e "Deconcentration of Functions from Capital Cities: the Case of Germany", di Kalus R. Kunzmann.

La IV Assemblea generale dei comuni italiani, organizzata dall'Anci, si tenne a Venezia (12 - 15 ottobre 1961), ed ebbe come titolo "Le autonomie locali in una politica di sviluppo".

Qui è riprodotto il fitto programma dei lavori che prevedeva una seduta inaugurale, tre sedute plenarie, due giornate (il 14 e il 15 ottobre) dedicate ai gruppi di lavoro ed una seduta di chiusura.

1982 – Lettera beneaugurale dell'on. Napolitano

Nel 1982 (28 - 31 gennaio) si tiene a Palermo l'Ottava Assemblea generale dei comuni italiani, avente per tema "Governo locale e consenso democratico: riforma delle istituzioni e rinnovamento della società". Al termine dei lavori è eletto nuovo presidente il senatore democristiano Riccardo Triglia, sindaco di Coniolo (Alessandria).

La IV Assemblea generale dei comuni italiani si svolse a Venezia dal 12 al 15 ottobre 1961, ed ebbe come tema "Le autonomie locali in una politica di sviluppo", con gruppi di lavoro che si occuparono degli aspetti legati alla finanza locale, all'ordinamento regionale e alla legge comunale e provinciale, nonché alla municipalizzazione dei servizi pubblici.

La V Assemblea generale dei comuni italiani che l'Anci tenne a Salerno, dal 13 al 16 ottobre 1966, verteva sul tema "Le autonomie locali nella programmazione economica e nello sviluppo democratico della società nazionale", con commissioni particolari che si occuparono degli aspetti legati alla finanza locale, all'ordinamento regionale, all'urbanistica e ai trasporti.

La IX Assemblea congressuale dei comuni italiani fu tenuta dall'Anci a Padova, dal 15 al 16 ottobre 1986, ed ebbe come titolo "La riforma del comune: dalla parte dei cittadini per uno stato rinnovato".

Questa assemblea fu la prima (a norma di nuovo statuto) ad avere la denominazione "congressuale", che sostituì quella "generale", rimanendo il medesimo ordine numerico e la cadenza quinquennale: l'ultima Assemblea generale, l'VIII, si era tenuta a Palermo a gennaio dello stesso anno. Al termine dei lavori della IX Assemblea, la prima con la nuova denominazione, è eletto segretario generale Lucio d'Ubaldo.

Home L'archivio storico

Ricevi la newsletter

Iscriviti

Rimani aggiornato sulle attività del centro, sui cicli di formazione, i seminari e le ultime iniziative. Inserendo il proprio indirizzo di posta elettronica già registrato e cliccando sul tasto cancella è invece possibile cancellare rapidamente la propria iscrizione.