CDC - Centro di Documentazione e Studi dei Comuni Italiani

Comuni d'Italia

Bimestrale di approfondimento giuridico - fiscale fondato nel 1962 ed edito dal Gruppo Maggioli, rappresentò e rappresenta ancora oggi un punto di riferimento per gli operatori della P.A. Specializzata originariamente nella informazione relativa agli appalti ed ai contratti pubblici, durante gli ultimi anni la rivista ha dato sempre più spazio ai temi dell'innovazione e della gestione del territorio da parte delle amministrazioni locali. Coadiuvato storicamente da un comitato redazionale composto da docenti di diritto amministrativo, a tutt'oggi Comuni d'Italia rivolge particolare attenzione all'istituto della finanza locale, esercitando anche un ruolo di osservatore analitico e divulgativo circa i servizi tributari delle autonomie decentrate. Attualmente, la materia principale trattata nell'ambito della linea editoriale della rivista è il federalismo fiscale, il quale è uno dei temi economico – politici attualmente più discussi e controversi. Comuni d'Italia è oggi ancora operativo, e si appresta a compiere il suo 50° anno di attività editoriale.
La Biblioteca dei Comuni Italiani possiede una raccolta cartacea comprensiva del periodo che va dal 1967 al 1988, e dunque poco tempo prima che Comuni d'Italia venisse informatizzato e reso scaricabile online.

Ultima modifica il Martedì, 09 Aprile 2013 12:34
Home L'archivio storico Separatore sezioni archivio La nostra storia Comuni d'Italia

Ricevi la newsletter

Iscriviti

Rimani aggiornato sulle attività del centro, sui cicli di formazione, i seminari e le ultime iniziative. Inserendo il proprio indirizzo di posta elettronica già registrato e cliccando sul tasto cancella è invece possibile cancellare rapidamente la propria iscrizione.