CDC - Centro di Documentazione e Studi dei Comuni Italiani

#ArchiviostoricoAnci - 1971 – XX Congresso IULA a Toronto (19 – 24 luglio)

Il Ventesimo congresso mondiale delle città e autorità comunali si tenne a Toronto dal 19 al 24 luglio del 1971 con il tema centrale dello sviluppo economico e sociali e le comunità locali.
Per poter esaminare adeguatamente il contributo che le comunità locali potevano apportare al progresso, l'International Union of Local Authorities fece pubblicare una miscellanea di studi e relazioni appositamente dedicati, in lingua francese, dal titolo "Les communes et le développement économique et social".


La pubblicazione contiene tre studi: il primo sui poteri locali nella prospettiva regionale e nazionale (Les pouvoirs locaux dans la perspective régionale et nationale) di A. R. Kurlinski, all'epoca direttore del programma presso l'Istituto di Ricerca dell'ONU per lo sviluppo sociale a Ginevra; il secondo sullo sviluppo sociale e il progresso economico (Développement social et Progrès économique) del prof. L. Currie, cattedra di Economia politica presso l'Università Simon Frazer di Burnaby, in Canada; il terzo sul contributo dei poteri locali (La contribution des pouvoirs locaux) del prof. H. Maddick, direttore dell'Istituto di Studi locali presso l'Università di Birmingham, in Inghilterra.
A questi tre studi seguono alcuni resoconti nazionali da parte degli USA, Belgio, Francia, Polonia, Giappone e Olanda.
Il volume, rinvenuto durante il lavoro di riordinamento dell'Archivio storico dell'Anci, è ora stato incluso nel patrimonio librario della Biblioteca Anci-Ifel dei Comuni italiani e ha fatto così, per la prima volta, la sua comparsa in una biblioteca italiana.

Archivio Storico dell'Anci, Archivio Speciale, Serie 132, fascicolo 87, sottofascicolo 2, ud 3

 

Home L'archivio storico Separatore sezioni archivio Fotostorie #ArchiviostoricoAnci - 1971 – XX Congresso IULA a Toronto (19 – 24 luglio)

Ricevi la newsletter

Iscriviti

Rimani aggiornato sulle attività del centro, sui cicli di formazione, i seminari e le ultime iniziative. Inserendo il proprio indirizzo di posta elettronica già registrato e cliccando sul tasto cancella è invece possibile cancellare rapidamente la propria iscrizione.