CDC - Centro di Documentazione e Studi dei Comuni Italiani

#ArchivioStoricoAnci -1975 – Lettera del Coni riguardo i Giochi della gioventù

I Giochi della Gioventù, la manifestazione sportiva nazionale per ragazzi e ragazze dagli 11 ai 15 anni, furono istituiti nel 1968 e furono disputati per la prima volta nel maggio del 1969, proseguendo ininterrottamente con cadenza annuale fino al 1996, quando la manifestazione fu interrotta, per riprendere poi nel 2007 con uno spirito più partecipativo che competitivo, che ha eliminato le fasi nazionali.


Questa lettera, datata 14 marzo 1975, è scritta dall'allora presidente del Comitato olimpico nazionale italiano (Coni), avv. Giulio Onesti (1912-1981), colui che era stato l'anima di questo comitato dal dopoguerra quando, dapprima in qualità di commissario straordinario, era stato incaricato di liquidarlo, ed invece riuscì a salvarlo, divenendone presidente nel 1946.
In tale lettera egli ringrazia vivamente il presidente Guglielmo Boazzelli dell'adesione dell'Anci all'invito congiunto del Coni e del Ministero della Pubblica Istruzione per la diffusione della manifestazione presso i Comuni italiani, in quanto, secondo le sue parole "è attraverso l'opera dei Comuni che sarà possibile sensibilizzare le popolazioni alle ampie tematiche dello sport di massa".

Archivio Storico dell'Anci, Archivio Speciale, Serie 583, fascicolo 1, ud 16.

 

Home L'archivio storico Separatore sezioni archivio Fotostorie #ArchivioStoricoAnci -1975 – Lettera del Coni riguardo i Giochi della gioventù

Ricevi la newsletter

Iscriviti

Rimani aggiornato sulle attività del centro, sui cicli di formazione, i seminari e le ultime iniziative. Inserendo il proprio indirizzo di posta elettronica già registrato e cliccando sul tasto cancella è invece possibile cancellare rapidamente la propria iscrizione.