CDC - Centro di Documentazione e Studi dei Comuni Italiani

#ArchivioStoricoAnci 1975 – L'Anno europeo del patrimonio architettonico

Il Consiglio d'Europa dichiarò il 1975 "Anno europeo del patrimonio architettonico", mettendo in atto una serie di iniziative che culminarono nella Dichiarazione di Amsterdam. Essa conteneva la "Carta europea del patrimonio architettonico", ratificata al termine del congresso tenuto appunto ad Amsterdam (21-24 ottobre), dai delegati di tutti gli stati europei membri comunitari. La gestazione di tale documento era stata laboriosa: i principi ivi contenuti, approvati dal Consiglio dei ministri europeo nel mese di Settembre, si erano venuti articolando in una serie di lavori e confronti che si erano succeduti dall'anno precedente.


Nel 1974 infatti si erano tenuti a Edimburgo (22-25 gennaio) e a Bologna (22-27 ottobre) due simposi sugli effetti economici e sociali della conservazione, nonché, in modo più specifico sui costi sociali della conservazione nei centri storici. Il terzo simposio si tenne a Krems (Austria) dal 21 al 23 aprile 1975 e costituì occasione di confronto sui lavori già elaborati precedentemente, individuando quei principi che sarebbero stati poi recepiti a Settembre dall'istituzione europea.
In Italia, a seguito della Dichiarazione di Amsterdam fu istituito il relativo Comitato nazionale italiano presieduto dall'on. Pietro Bucalossi, ministro dei Lavori pubblici.
La presente lettera, datata 15 aprile 1975, accompagnava il programma della riunione di Krems e le sintesi degli interventi oggetto di discussione; entrambi questi documenti sono conservati nell'Archivio storico.
Archivio Storico dell'Anci, Archivio Speciale, Serie 108, fascicolo 29, ud. 24.

Home L'archivio storico Separatore sezioni archivio Fotostorie #ArchivioStoricoAnci 1975 – L'Anno europeo del patrimonio architettonico

Ricevi la newsletter

Iscriviti

Rimani aggiornato sulle attività del centro, sui cicli di formazione, i seminari e le ultime iniziative. Inserendo il proprio indirizzo di posta elettronica già registrato e cliccando sul tasto cancella è invece possibile cancellare rapidamente la propria iscrizione.