CDC - Centro di Documentazione e Studi dei Comuni Italiani

1949: lettera di convocazione per la Prima Assemblea generale dei Comuni

L'Assemblea generale dei Comuni aderenti all'Anci, che si tenne in Campidoglio dal 25 al 28 giugno 1949, fu la prima indetta dopo la ricostituzione del 1946.
L'Ordine del giorno accluso riguardava gli argomenti seguenti: rendiconto morale e finanziario dell'Associazione (il primo) presentato dal segretario Renato Vicard; nuovo statuto, verifica ed elezione degli Organi direttivi; l'autonomia comunale e la regione (relazione di Massimo Severo Giannini); provvedimenti per la finanza comunale (relazione di Achille Guerra); emolumenti ai sindaci e agli amministratori (Renato Malinverno); fissazione dei minimi di retribuzione ai dipendenti comunali (Achille Guerra); stato giuridico dei segretari comunali (Adolfo Quinteri).


L'elenco delle tematiche trattate evidenzia la strutturazione dell'Amministrazione pubblica, nel clima ancora di ricostruzione postbellico, e il ruolo decisivo che vuole ricoprire l'Associazione di nuovo ricostituita.
La lettera di convocazione con l'Ordine del giorno accluso è datata 1 giugno 1949 e riporta la firma di Salvatore Rebecchini, sindaco di Roma, di fresca nomina a settimo presidente dell'Anci (secondo dalla rifondazione).

Archivio storico dell'ANCI, Archivio Speciale, serie 001, fasc. 1, ud. 1-2

Home L'archivio storico Separatore sezioni archivio Fotostorie 1949: lettera di convocazione per la Prima Assemblea generale dei Comuni

Ricevi la newsletter

Iscriviti

Rimani aggiornato sulle attività del centro, sui cicli di formazione, i seminari e le ultime iniziative. Inserendo il proprio indirizzo di posta elettronica già registrato e cliccando sul tasto cancella è invece possibile cancellare rapidamente la propria iscrizione.