CDC - Centro di Documentazione e Studi dei Comuni Italiani

1964 – Studio presentato alla 21 edizione della Conferenza del traffico e della circolazione

Nel corso dei lavori della XXI Conferenza del traffico e della circolazione che si tenne a Stresa dal 24 al 26 settembre del 1964, fu distribuito un fascicolo, estratto dalla rivista Strade e Traffico (n. 126 dell'agosto 1964), contenente lo studio dell'ing. Fernando Cecilia intitolato "Le grandi possibilità espressive in funzione segnaletica degli inerti sintetici chiari".


Inerente al concetto di sicurezza stradale, nello studio viene analizzata la segnalazione incorporata nel fondo stradale mediante inserimento di zone od aree a contrasto di tonalità e sono presentati gli esempi, allora pioneristici, di alcune pavimentazioni della Svizzera e della Repubblica Federale di Germania. L'attenzione posta sulle pavimentazioni era agli albori e ancora non era entrata in uso la dizione "arredo urbano", oggi di primaria importanza nella progettazione e realizzazione viaria: basti pensare allo Street Print, tecnica di stampa e resinatura nata in Canada ed utilizzata per la realizzazione di parcheggi, marciapiedi, piste ciclabili, e più generalmente aree destinate alla dissuasione del traffico.

Archivio Storico dell'Anci, Archivio Speciale, busta 201, fascicolo 1F, c. 229.

Home L'archivio storico Separatore sezioni archivio Fotostorie 1964 – Studio presentato alla 21 edizione della Conferenza del traffico e della circolazione

Ricevi la newsletter

Iscriviti

Rimani aggiornato sulle attività del centro, sui cicli di formazione, i seminari e le ultime iniziative. Inserendo il proprio indirizzo di posta elettronica già registrato e cliccando sul tasto cancella è invece possibile cancellare rapidamente la propria iscrizione.