CDC - Centro di Documentazione e Studi dei Comuni Italiani

Negli ultimi dodici mesi i flussi turistici diretti verso le località nazionali sono calati in tutte le aree territoriali del nostro Paese. In base alle stime preliminari dell'Istat, il numero di viaggi con pernottamento effettuati dai residenti in Italia verso le località del Nord sono diminuiti del 21,3 per cento. Nei comuni del Centro e del Mezzogiorno, invece, la riduzione è stata più contenuta (-16,4 e –18,7 per cento, rispettivamente).

Dodici artisti e gruppi e 74 Comuni delle montagne piemontesi che per tutta l'estate, e fino al 14 settembre, daranno vita a spettacoli di qualità nel cartellone di "Montagne dal vivo", il Festival dei Comuni Montani ideato dall'Assessorato all'Economia Montana e Parchi della Regione Piemonte.

Nel nostro Paese lo scorso anno, per la seconda volta consecutiva, si sono ridotti i tassi di motorizzazione nei capoluoghi di provincia: 613,2 autovetture e 132,7 motocicli ogni mille abitanti (rispettivamente -0,9 e -0,6% nel confronto con il 2012). A dirlo è l'Istat, l'Istituto nazionale di statistica, che sottolinea come dato significativo anche il calo della domanda di trasporto pubblico locale, che scende da 201,1 a 188,6 passeggeri annui per abitante. Nei comuni italiani si diffondono, tuttavia, le iniziative in favore della mobilità sostenibile. Cresce, ad esempio, l'offerta di car sharing presente in 23 città, soprattutto del Nord Italia e quella di bike sharing attivo in 66 comuni.

Nato nell'estate del 2012, il progetto "Librerie da spiaggia" si è diffuso nei comuni costieri del Cilento, Castellabate, Montecorice, Pollica-Acciaroli, conquistando in poco tempo moltissimi comuni balneari italiani. E se inizialmente le librerie erano 20, nel 2013 sono arrivate ad essere 50, fino a raggiungere le 100 di oggi che aderiscono ad un ricco e variegato programma.

Riferendosi alle moltissime lettere ricevute dai sindaci dei comuni italiani, il sottosegretario all'Istruzione, Roberto Reggi, ha annunciato interventi riguardanti il piano edilizia scolastica. "Abbiamo ricevuto più di 4.000 lettere dai sindaci per un valore degli interventi di 4,3 Mld di euro. Tutte le lettere riceveranno una risposta positiva, nessuna esclusa – ha detto Reggi. In questa fase abbiamo privilegiato interventi per chi era inserito in vecchie graduatorie che abbiamo rifinanziato con progetti immediatamente cantierabili (#scuolesicure) e quei comuni che ci hanno chiesto esclusivamente quote di patto a partire dal 2014 (#scuolenuove).

"La cultura da elemento aggiuntivo deve diventare elemento centrale e costitutivo dello sviluppo nazionale. Solo facendo questo salto di approccio si potranno avere politiche e strategie nazionali organiche, che integrino al massimo il ruolo centrale che i Comuni da anni svolgono in questo settore. E si potrà arrivare ad un utilizzo ottimale di questo asset fondamentale per il nostro sistema paese. Ma per farlo bisogna sciogliere alcuni nodi, a partire dal riconoscimento delle politiche culturali e del turismo come funzioni fondamentali svolte dai Comuni". Questo in sintesi il ragionamento svolto dal presidente dell'Anci, Piero Fassino, che, alla presenza del ministro Franceschini ha aperto, stamattina a Roma, i lavori del convegno organizzato dall'associazione, con i responsabili culturali dei Comuni per discutere le proposte per il rilancio della Cultura e del Turismo.

In vista dell'emanazione del decreto legislativo riguardante l'armonizzazione contabile degli enti territoriali, Ministero dell'economia e delle Finanze - Ragioneria Generale dello Stato, ANCI ed IFEL avviano un percorso di formazione istituzionale diretto a favorire la piena e diffusa attuazione, su tutto il territorio nazionale, dei nuovi metodi contabili.

E' stato presentato a Roma il 23 luglio, lo studio Svimez dal titolo "Le entrate tributarie dei Comuni italiani dal 2007 al 2012: crisi economica, federalismo e Mezzogiorno". La ricerca è stata condotta sui dati SIOPE e su quelli del Ministero delle Finanze per analizzare l'andamento delle entrate tributarie e della pressione fiscale nelle diverse regioni italiane a statuto ordinario.

Creatività e servizi agli studenti universitari: sono due i bandi rivolti ai Comuni, in forma singola o in partenariato con altri soggetti pubblici e/o privati, emanati dall'Anci e consultabili sul proprio sito. I bandi saranno finanziati nell'ambito dell'annualità 2010 del Fondo per le Politiche giovanili, in base all'accordo annuale tra ministro della Gioventù e Anci, che disciplina le modalità di programmazione e realizzazione dei progetti presentati dai Comuni.

Da oggi è online il quarto rapporto IFEL: "La dimensione territoriale nel Quadro Strategico Nazionale 2007-2013. Stato d'attuazione e ruolo dei comuni". La nuova edizione vuole essere un aggiornamento e, contemporaneamente,  va a rinnovare il precedente volume.
Le analisi sviluppate all'interno della pubblicazione  introducono a delle importanti novità. Oltre alla presentazione dei dati aggiornati relativi allo stato di attuazione dei progetti FESR 2007-2013, sono state introdotte analisi dedicate all'andamento degli interventi FSE e FSC, con focus specifici sul ruolo svolto dai comuni in qualità di soggetti beneficiari degli interventi.

Nel mese di marzo 2014 le sedi regionali della Banca d'Italia www.bancaditalia.it hanno condotto la nuova edizione dell'indagine sulla domanda e sull'offerta di credito, nonché sulla richiesta di strumenti finanziari a livello territoriale (Regional Bank Lending Survey, RBLS), riferita alla seconda metà del 2013.

Urbino e le città del libro è una rassegna letteraria che coinvolge le tante realtà del territorio legate al mondo del libro. Il programma degli eventi si protrarrà fino all'autunno, sviluppandosi tra Urbino, Urbania, Cagli, Carpegna, San Leo, e gli incantevoli centri del Montefeltro, in un entusiasmante viaggio dentro il libro.

Ricevi la newsletter

Iscriviti

Rimani aggiornato sulle attività del centro, sui cicli di formazione, i seminari e le ultime iniziative. Inserendo il proprio indirizzo di posta elettronica già registrato e cliccando sul tasto cancella è invece possibile cancellare rapidamente la propria iscrizione.