CDC - Centro di Documentazione e Studi dei Comuni Italiani

Il Comitato europeo delle regioni (CdR), in partenariato con l'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economici (OCSE), lancia un sondaggio sul fondamentale contributo degli enti locali e regionali al raggiungimento degli obiettivi di sviluppo sostenibile (OSS). C'è tempo fino al 22 febbraio 2019 per condividere le esperienze e così contribuire all'elaborazione della futura strategia dell'UE in materia di OSS.

Il Report è stato curato dal Dipartimento del Tesoro ed elaborato sulla base delle ultime informazioni fornite dalle amministrazioni nell’ambito del Progetto “Patrimonio della PA”. I dati sono stati comunicati nel periodo novembre 2017- aprile 2018 e si riferiscono alla situazione in essere al 31 dicembre 2016

 

La zona montana, nella fascia di confine fra le Città metropolitane di Bologna e Firenze, e l'estrema pianura settentrionale del territorio sono gli ambiti caratterizzati da maggiore fragilità a livello metropolitano. Un livello medio-alto di potenziale fragilità è presente, anche nella periferia del Comune capoluogo, mentre una bassa fragilità potenziale caratterizza i Comuni della cintura.

Il presidente dell’Anci, Antonio Decaro, è stato a Genova e ha incontrato il sindaco Marco Bucci che in questi mesi ha sostenuto nella sua battaglia per garantire fondi e norme necessarie alla ripresa dopo il crollo del ponte Morandi, lo scorso 14 agosto. 

 

“E’ un episodio molto grave e se confermato, occorre che venga messa in campo ogni azione volta a punire chi si è macchiato di questo reato ignobile. E’ importante esprimere le proprie convenzioni politiche, qualunque esse siano, ma nel rispetto di ogni individuo. Non sono giustificati in alcun modo comportamenti di questo tipo”.

Sono 19 le citta' italiane dove sono stati  registrati valori giornalieri di PM10 (polveri sottili con  diametro uguale o inferiore a 10 micrometri, ndr) oltre la norma  al 10 dicembre 2018. Ad aggiudicarsi la maglia nera èBrescia,  con ben 87 sforamenti, mentre Viterbo, che non ha mai  oltrepassato il limite, si attesta come campione di qualità dell'aria tra le aree urbane.

Siamo al rush finale della raccolta firme per la proposta di legge d’iniziativa popolare per l’introduzione della educazione alla cittadinanza nelle scuole di ogni ordine e grado.
 
I Comuni hanno avviato delle vere e proprie task force perché non vada persa neppure una firma, giacché ogni firma già autenticata va accompagnata dal certificato elettorale che va prodotto dal Comune di residenza del firmatario.

Il «Bando Sport e Periferie» pubblicato ieri 15 novembre 2018, al paragrafo 7, concernente i termini e le modalità di presentazione delle richieste, indica il termine delle ore 12.00 del 17 dicembre 2018 entro cui far pervenire, a pena di inammissibilità, le richieste di contributo.

 

“È un onore sostenere progetti di questo tipo che permettono di rafforzare le democrazie giovani che nascono dal basso. Le municipalità nel nostro Paese hanno una grande tradizione di organizzazione democratica e di servizi”.

Diminuisce di anno in anno la contraffazione di banconote e monete, come risulta dall’ultimo Rapporto sulla falsificazione dell’euro, curato dall’ Ufficio centrale antifrode dei mezzi di pagamento (Ucamp), presso la Direzione V del Dipartimento del Tesoro competente per l’antiriciclaggio e la prevenzione dell’utilizzo del sistema finanziario per fini illegali.

E’ stato pubblicato sul sito del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca  l’avviso pubblico con il quale sono previste risorse pari a 50 milioni di euro.

Il Consiglio dei ministri, su proposta del premier Conte, ha approvato un decreto-legge che introduce disposizioni urgenti in materia di semplificazione e inoltre, su proposta dello stesso primo ministro e del titolare per la Pubblica amministrazione, Giulia Bongiorno, è stato approvato un disegno di legge di delega al Governo per i riassetti normativi e le codificazioni di settore.

Ricevi la newsletter

Iscriviti

Rimani aggiornato sulle attività del centro, sui cicli di formazione, i seminari e le ultime iniziative. Inserendo il proprio indirizzo di posta elettronica già registrato e cliccando sul tasto cancella è invece possibile cancellare rapidamente la propria iscrizione.