CDC - Centro di Documentazione e Studi dei Comuni Italiani

Torino è tra le metropoli con più alberi al mondo

In News

Sviluppata dai ricercatori del Senseable City Lab del MIT di Boston, Treepedia è la piattaforma web che calcola «l'indice di verde visibile» nelle metropoli del pianeta. La classifica stilata dal sito, vede Torino, unica italiana, tra le 17 città con più alberi, posizionarsi al tredicesimo posto.


Il laboratorio di ricerca del Senseable City Lab, diretto dall'architetto italiano Carlo Ratti, attraverso la piattaforma, ha analizzato le immagini presenti su Google Street View, ed è riuscito a calcolare «l'indice di verde visibile», ovvero la percentuale di copertura arborea in ogni città. Treepedia ha individuato 17 metropoli «green» e quella con il maggior numero di alberi risulta Singapore, la città-stato asiatica che vanta un indice di verde visibile del 29,3%. Questa percentuale, grazie ad una serie di iniziative green, è destinata ad aumentare entro il 2030.

«Molte città soffrono temperature troppo calde, vedono aumentare la frequenza delle precipitazioni e vivono in condizioni di perenne inquinamento, pertanto, il benessere dei nostri alberi urbani non è mai stato così importante – ha commentato l'architetto Ratti -. Abbiamo quindi presentato un indice per comparare le città una con l'altra, e per incoraggiare le autorità locali a fare qualcosa per proteggere e promuovere il verde».

Il progetto «Treepedia», ha dato la medaglia d'argento nella classifica dei luoghi più «green» all'australiana Sydney. La metropoli australiana presenta un indice di verde visibile del 25,9 %.
La metropoli canadese Vancouver presenta lo stesso indice di verde visibile di Sydney (25,9%) e si piazza seconda a pari merito nella classifica generale. La città ha adottato un piano dettagliato per diventare, entro il 2020, la più verde del mondo. Energie rinnovabili, piste ciclabili, trasporti pubblici elettrici e riciclo dei rifiuti. Nonché edifici a zero impatto ambientale e la diffusione di una maggiore sensibilità nei confronti della natura sono alcuni dei punti principali del progetto.
In quarta posizione, la prima rappresentante degli Stati Uniti: Sacramento. La capitale californiana vanta un indice di copertura arborea del 23,6%.
Prima città europea in classifica è Francoforte. La metropoli tedesca conta un indice del 21,5%. Sono tantissimi i progetti in atto dedicati alla natura e alla sostenibilità.
Sesta posizione per Ginevra che presenta un indice di verde visibile del 21,4%.
Amsterdam che non poteva mancare nella classifica delle città più ecologiche del mondo, guadagna la settima posizione. La capitale dei Paesi Bassi conta un indice di verde visibile del 20,6%.
All'ottavo posto, i parametri analizzati da Treepedia inseriscono Seattle. Il suo indice di verde è del 20 per cento.
In nona posizione troviamo Toronto, con un indice di verde visibile del 19,5%.
Chiude la top ten Miami. La famosa città della Florida raggiunge un indice del 19,4%.
All'undicesimo posto si piazza Boston con un indice del 18,2%. Boston è anche la sede del Mit, dove il gruppo di ricerca ha realizzato il sistema Treepedia.
Dodicesima posizione per Tel Aviv. La metropoli israeliana raggiunge un indice del 17,5%.

Torino è la prima e unica rappresentante italiana in classifica e, come detto, si colloca al tredicesimo posto, guadagnando anche il titolo di città più «green» dello Stivale, con un indice di verde visibile del 16,2%.
Al quattordicesimo posto si posiziona Los Angeles. Nella città degli angeli l'indice è del 15,2 %.
Solo quindicesima si attesta New York. La Grande Mela, nonostante il «Central Park» non supera un indice di verde visibile del 15,2%. Sedicesima si piazza Londra, con un indice del 12,7%.
Chiude la top 17 Parigi. La Ville Lumière presenta un indice del 8,8%. Luisa Russo

(www.gdc.ancitel.it)

 

Ultima modifica il Lunedì, 06 Marzo 2017 13:12
Home News Torino è tra le metropoli con più alberi al mondo

Ricevi la newsletter

Iscriviti

Rimani aggiornato sulle attività del centro, sui cicli di formazione, i seminari e le ultime iniziative. Inserendo il proprio indirizzo di posta elettronica già registrato e cliccando sul tasto cancella è invece possibile cancellare rapidamente la propria iscrizione.

My Twitter Updates

There is no friend in list